Utente 254XXX

Buongiorno a tutti..purtroppo circa 2 mesi fa mi sono procurato una frattura del corpo dello scafoide mano sinistra..ho tenuto 45 giorni un gesso lungo fino alla spalla,al controllo il medico mi ha detto che l'osso si stava calcificando e ho messo un gesso più piccolo per altri 30 giorni(fino al 4 luglio)..il medico però mi ha anche detto che l'operazione non è scongiurata, volevo avere un parere di uno specialista..grazie mille cordiali saluti.
P.s. non è possibile allegare radiografia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

se il Collega dice che lo scafoide si sta calcificando e la frattura e' al centro dello scafoide (terzo medio), il rischio di pseudo-artrosi e quindi di intervento e' piuttosto basso.

Molto utile, a mio avviso, per accorciare i tempi e favorire la formazione del callo osseo, sarebbe fare un ciclo di magnetoterapia domiciliare, per almeno 6-8 ore al giorno.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore,
La ringrazio della tempestiva risposta, la volevo informare che leggendo un po' qua e la mi ero già informato di questa cosa e ora sto facendo la magnetoterapia domiciliare per tutta la notte..i miei dubbi riguardavano solo il fatto che il medico ha detto che la possibilità di intervenire chirurgicamente una volta ritolto il gesso era del 50%..(!!) La linea di frattura non è proprio al centro,è leggermente più verso il pollice ma di poco..Le faccio un ultima domanda, posso cominciare a muovere il bicipite per fargli fare qualche sforzo volendo recuperare un po di tono muscolare? (lLe lascio immaginare dopo 45 giorni di gesso come sia diventato..)
Nel ringraziarLa nuovamente Le porgo cordiali saluti..
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Puo' muovere il bicipite ma deve assolutamente evitare di muovere il pollice e di ruotare nei due sensi l'avambraccio (prono-supinazione), perche' questi movimenti fanno muovere anche lo scafoide, ritardando o talvolta impedendo la consolidazione.

Buon pomeriggio.
[#4] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Cerco di evitare sempre questo movimento,anche perché credo sia il motivo per il quale nei primi 45 giorni si tiene il gesso più lungo,faccio solo movimento su e giù magari facendo un po' di resistenza con il braccio dx. Mi conferma che essendo la linea di frattura leggermente più verso il pollice trattasi di frattura medio-distale?
La ringrazio nuovamente e la saluto cordialmente..
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Lo confermo e le confermo anche che questo genere di fratture si consolidano nella stragrande maggioranza dei casi.
[#6] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio e la saluto vivamente..
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buona serata.
[#8] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera dottore, mi scusi se la importuno nuovamente, le volevo raccontare un episodio che mi è capitato oggi; Stamane ho accompagnato mia madre dal chirurgo della mano per una cisti che aveva sul dito,appena la dottoressa mi vede subito esclama frattura dello scafoide! Alla mia conferma mi dice che sto perdendo solo tempo e che lei a parte quelle distali opera tutte le fratture dello scafoide..
Mi sono dato una spiegazione pensando che sia ovvio che per un chirurgo la strada maestra sia sempre quella di operare..però le ho detto che l'ortopedico mi ha detto che c'e la possibilità che l'osso vada a posto e lei mi ha risposto che essendo un ortopedico è ovvio che dica questo,ma questo non vale anche per lei?(penso io) Le dico la verità sono un po' confuso su cosa fare anche se a questo punto comunque credo mi convenga terminare questi altri 30 giorni di gesso e poi regolarmi sul da farsi..
Nel ringraziarla la saluto nuovamente..
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Posso solo dirle che statisticamente, tranne le fratture scomposte, al terzo medio e ancora di piu' al terzo medio-distale, le fratture di scafoide guariscono quasi sempre senza intervento, soprattutto se effettua la magnetoterapia per svariate ore al giorno.
[#10] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore, forse è proprio questo che volevo sentirmi dire per essere rassicurato un po'..
Un abbraccio buona serata..
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Lo stesso a lei.