Utente 198XXX
Salve, ho 19 anni e vorrei conoscere il vostro parere su alcuni aspetti: ho constatato di avere solitamente un'eiaculazione piuttosto densa e viscosa. Il colore dello sperma è bianco perlaceo e quindi anche a detta del medico curante non ci dovrebbero essere problemi di alcun tipo. La mia è più che altro una curiosità che non sono riuscito ad esporre al medico e che vorrei rivolgere a voi: quali sono i fattori che influenzano realmente l'aspetto dello sperma? E' possibile che le ghiandole annesse producano poco secreto? In tal caso si può stimolare la loro attività? Mi consigliereste una visita specialistica oppure è una caratteristica del tutto personale che non nasconde a monte nessuna disfunzione? Inoltre ho notato che avendo due orgasmi ravvicinati il primo (caratterizzato dallo sperma viscoso) è poco intenso rispetto al secondo dove lo sperma però oltre a essere ovviamente più liquido ha anche un volume nettamente inferiore. E' possibile che ci sia un nesso?
Inoltre colgo l'occasione per esporre un altro dubbio abbastanza recente che mi è giunto quando ho incontrato nel corso di studi la sindrome di Peyronie: ho da sempre notato che il mio pene ha un'accentuata curvatura verso l'altro (il parallelismo è scattato subito) ma a differenza dei sintomi tipici di cui sono a conoscenza della sindrome non ho mai provato dolore né durante l'erezione, né durante la penetrazione, né in qualsiasi altro momento. E' possibile che la mia curvatura sia in qualche modo fisiologica? Immagino da solo che per togliermi definitivamente il dubbio in questo caso lo specialista sarebbe d'obbligo, però un parere generale ma allo stesso tempo esperto su cui ragionare e prendere una decisione non sarebbe male.
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta e per il servizio che offrite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,alla Sua età dovrebbe avere piena coscienza dello stato della Sua genitalità,riproduttiva e sessuale che solo una visita specialista con un esperto andrologo può garantire.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Quanto alla curvatura peniena,esegua una autofotografia del pene in erezione e la mostri allo specialista di riferimento.Sul web non può che ricevere una serie di i"informazioni" vaghe e potenzialmente fuorvianti,non potendo osservare di persona.Si attivi in merito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio della tempestiva risposta che a dire la verità mi aspettavo: sono consapevole dell'importanza della visita specialistica ma purtroppo su certe cose a volte un po' di imbarazzo rimane. Sicuramente è una strada che prenderò seriamente in considerazione anche per stare tranquillo e avere tutto sotto controllo. Nuovamente grazie per l'attenzione e la gentilezza.
Saluti e buon proseguimento di giornata!