Utente 230XXX
gentilissimi Dottori,
mi riferisco alla Vostra ultima risposta, dove si richiedeva il consulto di un Cardiochirurgo. Ebbene il 23/04 u.s. mi sono sottoposto ad una visita da un bravissimo Cardiochirurgo presso il Policlinico di Bari il quale dichiarava:
sono apprrezzabili rumori di sfregamento tra i due emisferi, a testimonianza della loro mancata Sintesi, a causa di una non completa rimarginazione degli emicapi sternali.
Tale stato clinico oltre che procurare dolore, può essere causa di una non perfetta attività lavorativa.
Ora Vi chiedo, secondo Voi ritenete opportuno che io aspetti piu' tempo, o diversamente dovrei incominciare a pensare ad un ulteriore intervento di richiusura sternale? Vi ringrazio anticipatamente ed in attesa Vi saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Se l'instabilità sternale è causa di dolore ed inabilità, l'unica soluzione è trattarla chirurgicamente.

Cordialmente
GI
[#2] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dott. Iaci, la ringrazio per la risposta, però volevo precisarle che visto il mio tipo di lavoro dove potrei anche stare seduto alla scrivania, le chiedevo gentilmente, se temporeggiando e evitando al massimo sforzi inutili, nel tempo potesse esserci un miglioramento o eventualmente la rimarginazione dei monconi sternali.Naturalmente le vorrei precisare che il dolore e il fastidioso "clic" avviene quasi sempre in fase di movimento del corpo. Sicuro di avere una risposta, la ringrazio anticipatamente. Saluti

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
E' una situazione che ormai si è cronicizzata; sono ormai più di 6 mesi che avverte questi fastidi e non mi aspetterei a questo punto un consolidamento dei monconi sternali. Deve solo decidere se convivere con il fastidio o risolverlo chirurgicamente.

Cordialmente
GI