Utente 255XXX
Sono circa 7/8 mesi che ho dei disturbi all'intestino e nella zona genitale, fino ad ora attribuiti ad una colite spastica. Ho eseguito le analisi del sangue e delle urine a dicembre ed erano perfette. Poi persistendo questi piccoli indolenzimenti ai testicoli ho effettuato 2 ecografie: una generale ed una ai testicoli, ma i medici non hanno ravvisato niente di particolare (neanche varicoceli). Nella fase acuta ho avuto anche problemi di erezione forse riconducibili anche allo stress (...non saprei distinguere). A gennaio ho avuto un ulteriore problema il distaccamento del frenulo del glande e lì ho deciso di rivolgermi ad un urologo per una visita. Ho subito la frenulotomia che è andata bene e in un secondo momento ho eseguito lo spermiogramma e la spermiocoltura visto che da un anno provo, ma non riesco ad avere figli. Domani sottoporrò l'esame al mio urologo, ma sono molto preoccupato e vorrei delle delucidazioni prima... grazie infinite:
SVILUPPO COLTURALE: ASSENTE / NEGATIVO PER CANDIDA
ASTINENZA: 5GG
VOLUME: 1,5 ML
FLUIDIFICAZIONE: REGOLARE
VISCOSITA': NORMALE
PH: 7,2
NUMERO PER ML: 76.800.000
DOPO 60 MIN
MOTILITA'
RAPIDAMENTE PROGRESSIVI: 3%
DEBOLMENTE PROGRESSIVI: 8%
NON PROGRESSIVI: 15%
IMMOBILI: 74%
MORFOLOGIA
SPERMATOZOI NORMALI: 32%
ATIPIE DELLA TESTA: 28%
ATIPIE DELLA CODA: 12%
SPERMATOZOI AMORFI: 28%
LEUCOCITI: ASSENTI
CELLULE EPITELIALI: ASSENTI
EMAZIE: ASSENTI
AGGLUTINAZIONI: ASSENTI
SPERMATOZOI MOBILI PER EIACULATO A 60': 12.672.000
NOTE: ALCUNE CELLULE DELLA LINEA GERMINALE, ALCUNI DETRITI E CORPUSCOLI PROSTATICI
CONCLUSIONI: ASTHENOZOOSPERMIA
STUDIO BIOCHIMICO DEL PLASMA SEMINALE:
ACIDO CITRICO:1524 mg/dl
FRUTTOSIO: 178 mg/dl
ZINCO: 37,7 mg/dl

Questo è tutto, sono molto preoccupato, se potete rassicurarmi...
Ringrazio infinitamente.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame del liquido seminale inviato, se fatto secondo le ultime indicazioni date dall'OMS, sembra presentare una riduzione della normale motilità dei suoi spermatozoi, cioè un'astenozoospermia.

Detto questo ora bisogna sentire in diretta un esperto andrologo con lui ripetere l'esame e poi, se il problema si riconferma, bisogna con lui impostare una precisa strategia per capirne la cause e poi decidere, se possibile, una terapia mirata.

Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Scusi sono digiuno di queste cose. Un'astenozoospermia può essere reversibile e quindi, se accertata, può guarire, si può avere una speranza di prolificare? E' questo che mi mette un po' indifficoltà. Grazie infinite buona serata
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se non conosciamo la causa della sua astenozoospermia non possiamo sapere se questa può essere eliminata ed il suo problema risolto.

Senta ora un andrologo in diretta con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Ho sentito il mio urologo, il quale mi ha tranquillizzato e mi ha detto di stare tranquillo poiché il mio problema non è assolutamente grave, poiché non ci sono infezioni e che dovrò solo aspettare un mese e mezzo e ripetere le analisi. Condivisibile?
In secondo luogo io ho la passione per la bicicletta da sempre e pratico un'attività amatoriale, ma piuttosto costante, questa può interferire in qualche maniera con la mia astenozoospermia e con il risultato dei prossimi spermiogrammi e compagnia bella o posso continuare pure in tranquillità?
Grazie infinite e buon lavoro a chi vorrà aiutarmi e rispondermi.

[#5] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Ho sentito il mio urologo, il quale mi ha tranquillizzato e mi ha detto di stare tranquillo poiché il mio problema non è assolutamente grave, poiché non ci sono infezioni e che dovrò solo aspettare un mese e mezzo e ripetere le analisi. Condivisibile?
In secondo luogo io ho la passione per la bicicletta da sempre e pratico un'attività amatoriale, ma piuttosto costante, questa può interferire in qualche maniera con la mia astenozoospermia e con il risultato dei prossimi spermiogrammi e compagnia bella o posso continuare pure in tranquillità?
Grazie infinite e buon lavoro a chi vorrà aiutarmi e rispondermi.

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il suo urologo ha fatto bene a tranquillizzarla ma, se sono "veri" i risultati del suo esame, con:
MOTILITA'
RAPIDAMENTE PROGRESSIVI: 3%
DEBOLMENTE PROGRESSIVI: 8%
NON PROGRESSIVI: 15%
IMMOBILI: 74% ,

io personalmente ripeterei l'esame in ambiente dedicato e, se confermati, inizierei a valutarne l'eventuale causa.

Per la bicicletta, se praticata a livello amatoriale, non ci sono problemi!

Ultimo consiglio: in questi casi è bene sentire in diretta un andrologo od un urologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Ancora cordiali saluti.