Utente 255XXX
Salve Dottore,
sono 2-3 giorni che ho rossore sulle braccia(sopratutto la mattina quando mi sveglio)con delle zone bianche a chiazze(il colore della mia pelle normale)in più a volte percepisco senso di bruciore sia sulla parte degli stinchi(la pelle) e piedi (parte superiore)sia sulle braccia e spalle...ovviamente non è costante nè il bruciore nè il colore rossastro a chiazze sulle braccia..ho pensato che questo fosse sintomo di Hiv,dato che ho letto di rush cutanei(anche se non ho ben capito cosa sia).
Il mio ultimo rapporto a rischio è stato il giorno 10 febbraio,ma il primo con la stessa persona c'è stato il 17 Gennaio sempre scoperto.Ho effettuato un test hiv il 24 Aprile,dove il risultato è stato :

Descrizione esame : ab- Anti HIV (Ab&Ag - IV gen.)
Esito : Assenti

Volevo sapere se potevo stare tranquillo o se quelli da me elencati sopra fossero sintomi da HIV..Premetto che la ragazza con cui ho avuto rapporti ha 21 anni e un pochino la conoscevo..Attendo una sua risposta e la ringrazio anticipatamente.

P.S: dimenticavo di dire che in questo mesi ho fatto uso di alcol e condotto una vita poco regolare che mi ha portato la pressione sanguigna alta.Sono una persona allergica a polvere e polline
[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
non c'è niente in quello che descrive che faccia pensare a un'infezione, tanto meno all'hiv.
Eviti rapporti non protetti, conoscere una persona non vuol dire niente, molti si accorgono di essere sieropositivi ad un controllo casuale.
Il rash cutaneo è semplicemente un'eruzione cutanea, con rossore, pomfi, macule o papule, che compare per tantissime cause, infettive, allergiche ecc.
Si preoccupi invece della pressione alta alla sua giovane età, cerchi di praticare un'attività fisica aerobica per esempio il nuoto, che non espone a pollini e polveri.