Utente 255XXX
Salve dottore, ho 42 anni e proprio oggi avevo la visita di lavoro (io faccio l'oss in una struttura per disabili). Il medico mi ha consigliato di fare l'ecocardiogramma perchè ha oscultato un soffio al cuore. Ora io sono stata operata per un Dia all'età di otto anni e ho fatto controlli assidui però ultimamente poco frequenti l'ultimo nel 2007. L'eco di allora rilevava un minimo rigurgito mitralico e lieve insufficienza tricuspidale, niente di preoccupate mi dissero. Ora è possibile che il dottore questa mattina sentisse questo oppure secondo lei mi debbo preoccupare e la diagnosi del rigurgito mitralico non si sente oscultando e quindi si tratta di qualcosa di più serio? Naturalmente farò tutti i controlli ma nell'immediato per tranquillizzarmi volevo sapere questo. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Con i limiti di un consulto a distanza ed in assenza di qualunque notizia specifica sulla sede, intensità e caratteristiche del soffio, posso dirLe che un rigurgito mitralico si evidenzia all'esame clinico proprio con un soffio. E' quindi possibile, anzi probabile, che il reperto ascoltatorio rilevato sia dovuto a questo.
Naturalmente, bisognerà aspettare l'esecuzione dell'ecocolordoppler cardiaco per escludere altre cause responsabili del soffio stesso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille per la tempestività nella risposta. Saluti.