Utente 250XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 30 anni che dopo un rapporto non protetto con la mia ragazza che prende la pillola, avverte un senso di fastidio (come prurito) al glande. Nei giorni passati avevo anche leggero bruciore, che ora è passato, e la zona mi sembrava abbastanza arrossata. Ora, "al posto" dell'arrossamento trovo dei residui simile a quelli della pelle screpolata.
Non mi è mai capitato una cosa del genere, ma ho sempre avuto rapporti protetti e mi sono sempre lavato dopo un rapporto.
Nel frattempo, la mia ragazza, avverte un forte prurito al clitoride che dura da 3 giorni, come me. Non si capisce se anche la sua zona è arrossata, ma le deve arrivare il ciclo e mi ha riferito che già altre volte ha provato un fastidio, forse simile prima del ciclo.
Ci chiedevamo se avessimo contratto qualche malattia e come eventualmente curare questo fastidio.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una modica infiammazionme del glande (batterica? fungina?) può essere secondaria ad identica infiammazione della partner, ovvero esserene indipendente. In questi casi bisogna vistare dal vivo entrambi e proteggere i rapporti con pr5ofilattico fino a guarigione avvenuta per evitare ping pong.