Utente 255XXX
Salve,
sono un ragazzo di 21 anni. Chiedo un vostro consulto per un problemino (ammesso che lo sia) che si sta verificando di recente. Più precisamente parlo di un abbassamento della frequenza del battito cardiaco durante uno stato di eccitazione sessuale provocato da semplici atti di autoerotismo. Durante questi atti, quando sto per arrivare verso il punto di non ritorno e quindi di massima eccitazione, ho la sensazione che il cuore balli nel mio torace, e riesco a sentire distintamente la contrazione e il rilascio del muscolo cardiaco. Durante questa sensazione sono in uno stato come di ansia panico e sento un groppo alla gola, come se si avesse paura, nonostante sia in uno stato di eccitazione. Al di fuori di questo contesto non ho mai avvertito questi sintomi.

Utilizzando un'applicazione del telefono che rileva il battito cardiaco (abbastanza attendibile) e una fascia cardiotoracica per uso sportivo collegata ad un orologio, ho rilevato in entrambi una frequenza di circa 45 bpm nell'attimo in cui avverto il sintomo sopra elencato. Tramite invece la palpazione del polso carotideo ho effettivamente rilevato che la sensazione dei movimenti corrispondevano ai battiti effettivi.

L'ultimo ECG risale a Dicembre e non ha mostrato nessun problema. La frequenza media del mio cuore in stato di riposo è di circa 65-70 bpm. Ho per 10 giorni e ho finito 3 giorni fa di assumere prulifloxicina per un infiammazione delle vie aeree superiori, insieme ad acetilcisteina tramite aerosol per il trattamento del muco.

Domande: devo preoccuparmi? Quali rischi corro? E' possibile arrivare anche all'arresto cardiaco? Cosa mi consigliate di fare?

Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Cio che lei descrive non e' nient'altro che lo stimolo vagale legato all'eccitazione sessuale.
Niente di piu' fisiologico.
Le consiglio di non indossare cardiofrequenzimetri durante l'autoerotismo o peggio ancora durante un vero atto sessuale, sarebbe disdicevole.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta così celere. Purtroppo soffro di ipocondria e ogni sintomo... vabbè lei sa meglio di me.

Grazie per la pazienza.