Utente 228XXX
gentilissimo dottore in seguito a episodi di ipertenzione 130 su 110 mi è stato prescritto l'amlodipina da 5 mg una la mattina una la sera.ho fatto la visita cardiologica con eco e dopler al cuore aorta addominale eco reni retina e tutto è risultato nella norma. il problema è che urino tanto il giorno 10 volte e la notte 4 volte quindi non dormo neanche bene perche come mi addormento mi devo rialsare per andare al bagno. il cardiologo mi ha cambiato e mi ha prescritto il nebivololo sia per abbassare un po i battiti che sono un po alti sia per combattere questa frequenza di urinare.essendo un betabloccante non l'ho preso per problemi che potrebbero venire dal lato sessuale . quindi la mia dottoressa mi ha prescritto un altro farmaco il bisoprololo emifumarato idrocloratiazide non essendo un betabloccante che ancora non ho preso. questo farmaco dovrei prenderlo la sera al posto dei 5 mg di amlodipina. perche questo andare a urinare spessop mi crea disagio.
cosa mi consiglia va bene la cura

le analisi effettuate al pronto soccorso sono risultate tutte nella norma .

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il bisoprololo e' un beta bloccante e tra l'altro puo 'avere maggiori effetti negativi sull'attivita' sessuale. In piu' il farmaco che le ha dato la dottoressa contiene anche un diuretico che, come comprendera' non le riduce certo la diuresi.
L'amlodipina, come quasi tutti i calcio antagonisti aumentano la frequenza cardiaca e aumentano la portata renale e quindi aumentano la diuresi.
La quantita' di minzioni che lei riferisce sembrano tuttavia eccessive per essere attribuite alla sola amlodipina: controlli la glicemia, specie se avesse familiarita' per diabete.
La classe di farmaci abitualemnte impiegata , anche per la documentata azione protettiva sugli organo bersaglio dell'ipertensione (cuore , reni e vasi) sono gli ACE inbitori. Ne parli con la sua dottoressa.
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org