Utente 136XXX
Salve,
sono un ragazzo di 26 anni e da qualche giorno ho avvertito un linfonodo infiammato inguinale. Ho sempre avuto dei linfonodi visibili al collo, anche ora ce li ho.

Vorrei intanto sottoporre i risultati delle mie analisi ritirate ieri (ho fatto solo emocromo):
VES: 16
EOS: 8,1
MON:11
PCR: 0,13
BAS: 1,4
RDW: 15,8
CK: 134

Oltre al fatto che VES e EOS mi sembrano un po' elevati per la mia età, vorrei sapere quali accertamenti potrei fare per andare bene a fondo sul problema dei linfonodi. Proprio oggi vedo che quello dell'inguine si è finalmente sgonfiato, però la preoccupazione di questi giorni mi ha mostrato che io da anni convivo con questi pallini al collo, tangibili anche quando non ho infiammazioni etc.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
i linfonodi sono stazioni del sistema linfatico che possono reagire (aumentando di volume) a vari stimoli, principalmente infiammatori.
La sua è quindi una problematica per la quale deve rivolgersi necessariamente dal suo curante e documentare palpatoriamente ed ecograficamente le sedi e le dimensioni dei linfonodi che secondo lei sono aumentati di volume
Occorrono poi accertamenti sierologici vari (li deciderà il suo medico).

Saluti
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie intanto per la risposta.

Per accertamenti sierologici che si intende?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Lei dice
<<ho fatto solo emocromo>>,
pertanto alludevo al completamento di esami su sangue di carattere generale che il suo medico penserà opportune per lei.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Va bene. La ringrazio di nuovo
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Auguroni