Utente 214XXX
Ringrazio anticipatamente i Dottori che vorranno rispondere.

Soffro da qualche settimana di fitte dolorose alla spalla sinistra sia frontalmente che sulla schiena, fastidio allo sterno e fame d'aria.
Ho notato che la fame d'aria e le fitte alla spalle spesso sopraggiungono contemporaneamente.

Dopo i pasti, inoltre, sento comparire delle extrasistoli fastidiose ed ho come un senso di agitazione muscolare all'imboccatura dello stomaco e al petto.
Poi ho spesso, soprattutto da disteso, la sensazione che il cuore rimbombi.

Gli esami cui mi sono sottoposto sono:
- ECG
- Ecocardiogramma
- Visita da due cardiologi differenti (uno per l'ECG e uno per l'ECO)
- Gastroscopia con diagnosi di ernia iatale.

Gli esami cardiologici non hanno evidenziato nulla di anomalo. Durante l’ECO ho avuto una extrasistole, ma il cardiologo ha detto che non era assolutamente preoccupante.

Vorrei sentire anche la Vostra gentile opinione. Posso stare tranquillo, gli esami sono sufficienti? Non sono fumatore e nella mia famiglia non ci sono casi di problemi di origine cardiaca o di morte improvvisa.

Devo effettuare altri esami o posso ritenere che sia la mia ansia a spingere a sentire questi fastidi?
Le mie giornate non sono più spensierate e vivo nella paura che gli esami non abbiano evidenziato qualche patologia o nella paura di non aver fatto qualche esame necessario.
Grazie davvero

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
considerata la negatività degli esami cui si è sottoposto, è del tutto verosimile ritenere la sua sintomatologia frutto di stati ansiogeni.
Stia più sereno, saluti.