Utente 188XXX
Egregio Dottore
sono stato sottoposto ad una radiografia di controllo al torace e colonna dorsale causa tamponamento.
Mi è stata riscontrata come unica novità rispetto al 2008 anno in cui avevo eseguito per altri motivi una RX torace,
una osteorarefazione a carico della VI costa, arco posteriore di destra, la sua forma è regolare, un'ellissoide (circa 5/8 mm x 10/13mm gli assi), che occupa poco più della metà in altezza(verso il basso) dell'osso in questione;
Su consiglio del medico ho eseguito una TAC (i radiologi non hanno ritenuto opportuno usare il m.di contrasto.)della quale riassumo il referto:
non si apprezzano lesioni focali,
non versamento pleurico,
non linfoadenopatie mediastiniche rilevabili con la metodica,
si evidenzia una lesione osteolitica di 13 mmm di forma ellissoide con margini netti e moderata reazione sclerotica circostante,
non si apprezzano reazioni periostali,
ipotesi : istiocitoma fibroso
A questo punto mi è stata consigliata una scintigrafia total body che ho perentoriamente fatto con il seguente esito:
iperfissazione del tracciante osteotropo nell'arco posteriore della VI costa destra
senza chiarire altro.

ho 44 anni, sono alto 187 cm, 55 cm le spalle, peso 89/91 kg circa, fisicamente di tipologia normotipo.
Come unica patologia riguardo alle ossa, ho avuto il morbo di Perthes da bambino (4 anni e 1/2) localizzato alla testa del femore destro e risoltosi brillantemente in 3 anni e 1/2 di terapie senza operazione.

Potrei cortesemente avere un Vs giudizio in merito francamente tra il mio medico che minimizza e tutte queste analisi inizio a non capirci nulla e ad essere sinceramente un po' preoccupato.
Cordialmente le auguro buon weekend
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Con i limiti che il mezzo mediatico pone, Io terrei la situazione sotto controllo; ha mai avuto febbri strane o malattie infiammatorie particolari?
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Salve Dottore, grazie per la cortese risposta
no, niente febbri o altro, mi ammalo di rado, veramente di rado.
Recentemente ho solo perso peso, ma volutamente , con kilometriche sedute di passeggiate domenicali
visto che le ultime analisi paventavano un evidente aumento dei valori riferiti come si dice in gergo ai "grassi"
sono calato di oltre 9 chili in 3 mesi ma se smetto di passeggiare riprendo peso in fretta.
Non vorrei sembrarle invadente, ma visto che ha pubblicato la sua @mail
se la cosa non la disturba troppo ho preparato due files. pdf
uno contenente le mie ultim analisi del sangue
l'altro con le immagini diagnostiche allegate, referti inclusi
se per lei non è troppo disturbo mi piacerebbe avere un suo parere
comunque presto ripeterò i marker e la TAC.

ps: ho omesso il nome nel rispettto del regolamento di Medicitalia
cordialmente