Utente 122XXX
buonasera lo scorso23 maggio ho effettuato l'asportazione di un piccolissimo nevo al braccio destro,in quanto il mio dermatologo non era convinto di cosa fosse,aveva ipotizzato una ink spot lentigo.oggi ho ritirato il referto istologico:nevo di Reed epiteliode iperpigmentato.margini escissione indenni. mi potreste dire che cosa è? e soprattutto il mio dermatologo come mai non aveva fatto diagnosi di nevo di reed? grazie e cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
LA diagnosi di Nevo di Reed, è istologica, non clinica.

Ovviamente grazie alla demoscopia ci si avvicina alla diagnosi; la cosa importante è una e questo è il messaggio che deve passare:

il suo nevo andava tolto ed analizzato e così le ha indicato il dermatologo; pertanto l'indicazione era corretta, perché ad oggi le lesioni melanocitarie dubbie vanno sempre asportate per prevenzione.

L'esame istologico parla di una lesione comunque benigna e che va determinata con il suo dermatologo.

Tutto nella norma e procedura assolutamente corretta, quindi.

saluti
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
grazie dottore per la sua risposta .vedrò comunque di mettermi in contatto con il mio dottore.ancora non sono riuscito a rintracciarlo. cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cari saluti a lei