Utente 256XXX
Buongiorno, scrivo un'altro post perchè nel mio precedente non ho ancora ricevuto risposte, (spero di non rompere i cosiddetti con i miei dubbi)
Il problema è questo: il mio andrologo, dopo la circoncisione parziale e frenuloplastica, mi ha detto di rimuovere il bendaggio dopo 24 h e provvedere al "riaccappellamento" del glande..
Il problema è che ho il prepuzio abbastanza gonfio...
Riesco tranquillamente a far salire la pelle fino ed oltre la metà, ieri sono riuscito fin quasi alla fine ma appena tolgo la mano la pelle si ritira e torna indietro lasciando il glande nuovamente scoperto, il tutto senza alcun dolore però.
Ho motivo di preoccuparmi??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il problema non è rompere o non rompere...bensì di ascoltare i consigli,in primo luogo,del chirurgo operatore.Non mi sembra che il quadro clinico presenti anomalie e,in presenza di una postectomia,credo sia naturale che il glande non sia costantemente ricoperto dal prepuzio.Ci aggiorni,se ritiene,dopo il controllo previsto.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Ok molte grazie, una sola curiosità.. quanto ci mette (più o meno ovvio) il gonfiore ad attenuarsi?
A sinistra è molto più gonfio rispetto a destra da cosa dipende?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non esiste un tempo definito,ne' una modalità ' univoca di edpansione simmetrica dell'edema.Cordialita '
[#4] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Il problema comunque è che il glande rimane scoperto, io riesco a tirar su i prepuzio ma poi scende...