Utente 482XXX
Buongiorno egregi dottori
ho già usufruito con grossi risultati del vostro servizio in passato e vorrei
pertanto porvi una serie di quesiti su una nuova questione.
Ho 30 anni con moglie anche lei 30 anni. Da 6 mesi proviamo ad avere bambini ma senza risultati.
E' alta 1.60 e pesa 44 kg da anni. Ha preso la yasmin fino a gennaio. Dopo l'interruzione della pillola il ciclo
le è venuto subito ed è molto regolare nella cadenza (28-30 gg) di durata non molto lunga 2-3 gg.
Lei fuma molto poco circa 2 sigarette al MESE io mai. non facciamo consumo abituale di alcool tranne
qualche aperitivo o una birra o del vino tipo una volta a settimana.
Io faccio sala pesi 2 volte a settimana (1.80 m con 68 kg).
Abbiamo rapporti mirati tutti i giorni nel suo periodo fertile (calcolato con durata ciclo 29 gg) o talvolta a giorni alterni
mentre nel periodo non fertile i rapporti sono più diradati.
Dalla ecografia le risultano entrambe le ovaie policistiche. La sua ginecologa dice che prima di fare analisi più approfondite
di sterilità vuole che aspettiamo un anno e mezzo.
1) C'è in tutto questo qualche atteggiamento sbagliato che possa nuocere alla fertilità di uno dei 2?

2) Esistono integratori di qualche tipo o prodotti che potremmo assumente io per migliorare la qualità del mio sperma in volume
e motilità e lei per aumentare la sua fertilità considerando anche le policisti?
integratori per aumentare la qualità degli spermatozoi o aiutare lei?

3) Durante i rapporti sessuali usiamo come lubrificante laderm crema a base di vasellina (consigliatami anni fa da un dermatologo
per prevenire balanite): è dannoso l'uso di questo prodotto per il concepimento? Se si esiste qualche lubrificante più adatto che non
nuocia alla salute dedli spermatozoi o ne migliori la motilità?

4) a gennaio ho avuto una faringotonsillite acute da herpes 1 che ho curato con aciclovir. Ho avuto 2 ricadute nei mesi successivi
per cui ho nuovamente usato aciclovir. Potrebbe l'uso di questo farmaco aver danneggiato qualcosa nel mio apparato riproduttivo?

Porgo in anticipo i miei ringraziamenti.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mai mirare i rapporti che producono solo ansia, e in quanto a concempimento ingenerano solo infertilità: cala la quantità e la qualità dell' eiaculato, l' orgasmo femminile è meno intenso. Bastano 2 -3 rapporti a settimana. Poi sei mesi sono pochi per pensare ad avere problemi. Se entro 6 mesi ancora non dovesse esserci induzione di gravidanza faccia spermiogramma. Le allego link significativo.
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-interpretazione-spermiogramma-ovvero-perdersi-calcoli-inutili.html
[#2] dopo  
Utente 482XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la risposta.
In realtà i rapporti frequenti ci vengono naturali, dovremmo forse diradarli un pò per migliorare la qualità dell'eiaculato?
Riguardo a stile di vita, integratori e lubrificante mi potrebbe dare delle indicazioni?
La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
No va bene cosi, segua quanto detto ed eviti lubrificanti od in integratori
[#4] dopo  
Utente 482XXX

Iscritto dal 2007
D'accordo. Non per essere insistente però a volte il lubrificante ci è necessario perchè io soffro un pò di pelle secca. Volevo quindi capire se è deleterio l'uso di creme (nel mio caso laderm crema) e in tal caso cosa potrei usare.
Grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
usi piuttosto detergenti intimi senza tensioattivi: olio di madiorle dolci, costa nienete e va benissimo.