Utente 256XXX
salve a tutti i medici
Io ho 41 anni peso 74 kg e sono alto 1.68 e da qualche settimana che avevo male al petto e i medici mi hanno detto che avevo l'atrio sinistro gravemente dilatato e anche aorta inspessita. Volevo sapere che rischi ci sono e cosa si può fare in questo caso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Troppe poche informazioni per poterle rispondere. Per affermare che ha gli atri dilatati ha eseguito sicuramente un Ecocardiogramma, ma quali sono i risultati complessivi ? Ed è sicuro che il termine usato sia "aorta ispessita" ? Non è forse riferito alle pareti ventricolari ? e magari l'aorta è "dilatata" ? E le valvole cardiache sono continenti ?
Mi faccia sapere
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Salve dr.mariano
sul foglio ce scritto che ho un Ipertrofia ventricolare sx uniforme moderata, dilatazione atrio sx grave,valvola mitrale inspessita doppler insuficienza lieve. Valvola aorta inspessita e pericardio inspessito. E ritmo cardiaco sinusale.
Da quanto cè scritto sui esami che le sto scrivendo perchè il peggio però e che io non gli capisco molto bene perchè non sono italiano, però da quanto è più specifico le stò scrivendo anche a lei.

distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La presenza di concomitante ipertrofia ventricolare di tipo concentrico fa pensare che lei possa avere anche valori pressori elevati che possono esserne la causa. E' opportuno a mio giudizio indagare anche su questo aspetto, ma lei ha bisogno di un cardiologo di fiducia per essere seguito nel modo migliore e quindi è questo che le consiglio di fare.
Saluti