Utente 595XXX
Salve...io e il mio ragazzo il 3 febbraio abbiamo fatto del petting!
Sono sicurissima di non essere venuta minimamente a contatto con il so sperma..ma tuttavia dopo ore che lui aveva eiaculato sono venuta un pò a contatto con il liquido pre eiaculatorio...e forse quello ha sfiorato la mia vagina! La mia ultima mestruaione è stata il 23 gennaio ed il ciclo è stato di 36 giorni...oggi è il 2 marz e ancora non ho le mestruazioni...sono passati 40 giorni dall'ultimo mestruo...ora..c'è rischio di gravidanza??Dovrei preoccuparmi? Ripeto...non sono mai venuta a contatto con il suo spema...e premetto che le mie mestruazioni non sono quasi mai regolari! Grazie in anticipo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora è molto difficile che il liquido preeiaculatorio sia fertile, la cosa migliore è parlarne con la sua ginecologa per verificare se tale ritardo on possa essere causato da altre cose.
cordiali saluti
dott. Giuseppe Quarto
[#2] dopo  
Utente 595XXX

Iscritto dal 2008
Perfetto...quindi non c'è alcun rischio?? In questi giorni sono un pò ansiosa...i sintomi delle mestruaioni li ho anche avvertiti ovvero qualche dolore di pancia e un pò di uco vaginale...questo ritaro potrebbe dipendere dall'ansia?Quindi non ho alcun rischio di gravidanza?? Cordalmente le porgo i miei più sentiti ringraziamenti!
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
Le rispondo in maniera molto generale, nonostante la Sua età non dovrebbe consentirlo.
Direi che nel caso specifico è andata bene. A mio modo di vedere non è consigliabile fare affidamento sul fatto che nel liquido di lubrificazione eccitatoria non vi siano "per definizione" spermatozoi. Questo assioma potrebbe non corrispondere, sia pure in percentuali ridottissime, alla realtà. A scanso di spiacevoli sorprese, credo sia meglio proteggere nei modi consueti i rapporti. Sia il Suo Ginecologo che l'Andrologo del Suo compagno sapranno senza dubbio darVi le indicazioni dovute.
Auguri affettuosi per tutto e attenzione!
Un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Utente 595XXX

Iscritto dal 2008
Grazie moltissime per i vostri consigli..! Ma quindi mi assicurate che posso stare tranquilla???
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ho capito che tipo di rassicurazione Lei vorrebbe :)
Ma mi creda, nei termini che desidera, è impossibile. Ne parli con il Suo Ginecologo, in compagnia dei Suoi genitori.
Ancora cari saluti.
Prof. Giovanni MARTINO