Utente 232XXX
Da diversi mesi uso un estensore per il pene (non dico il nome perchè credo non si possa fare pubblicità) cmq è uno di quelli che funzionano con sottovuoto, quindi hanno l'anello di base che poggia alla base del pene, le barre laterali, la campana dove si inserisce il glande (che viene aspirato da una pompa o tubicino) e un gancio al quale si appende la campana per far andare il pene in trazione.
Circa un mese e mezzo fa però mi è comparso un piccolo puntino bianco appena sotto il glande che dopo un mese per fortuna è sparito (o per lo meno ne è rimasta solo l'ombra) ma credo che riutilizzando l'estensore come da manuale quindi inserendo completamente il glande per avere l'attacco tra glande e prepuzio, ricapiti la stessa situazione, quindi stavo pensando in inserire metà glande in modo da avere l'attacco non sotto al glande (zona in cui evidentemente sono più sensibile) bensì sul glande stesso.
Prima di chiedere, ho provato 2-3 volte a inserire metà glande ed avere quindi l'attacco sul glande e mi son trovato molto bene, il pene è cmq in trazione, quindi credo che i risultati arriveranno cmq, quello che vi chiedo è se facendo pressione sul glande esiste il rischio di creare danni al glande stesso, se si quali rischi?

p.s. nonostante questi estensori abbiano avuto il consenso di molti medici, la maggior parte tendono cmq a non consigliarne l'uso perchè sono contrari a priori magari ed avranno le loro ragioni chiaramente, chiedo solo cortesemente di avere un parere da esperti in materia circa possibili rischi che potrebbero essere causati al glande, nient'altro.

Grazie in anticipo

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Come potrà vedere nello storico dei consulti tutti gli urologi di qs sito sono contrari al sistema e vacuo da Lei adottato e là troverà tutte le motivazioni che ne sconsigliano l'uso.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,personalmente ho delle perplessità sulla utilità del vacuum device.So bene che altri colleghi hanno idee diverse ma,considerando che non ha disturbi,e che riferisce vantaggi,Le conviene,sotto controllo specialistico,continuare con questo metodo.Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per le risposte.
Ma secondo la vostra esperienza, se si fa molta pressione sul glande, possono verificarsi problemi? Perchè loro consigliano di attaccare tra glande e prepuzio, io invece per i motivi di cui parlavo, sto pensando di attaccarlo proprio sul glande, ma prima vorrei essere sicuri che non ci siano rischi.


Saluti
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ci sara' un motivo per cui non consiglio l'uso di te attrezzo.Ne parli con chi glielo ha consigliato,che ha il vantaggio di poter vedere di persona lo stato delle cose.Cordialita'
[#5] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
ok grazie faro' cosi'.

Saluti