Utente 256XXX
Gent.mi Dottori, ho intenzione di sottopormi al trattamento di mesoterapia. Il mio problema è unicamente l'interno cosce per la presenza di adiposità, non è propriamente cellulite poichè non riscontro il classico aspetto a buccia d'arancia. Premetto che non sono in sovrappeso (163 cm per 50 kg) e che ho tentato invano di risolvere il problema con la ginnastica, ma invano.
Vorrei sapere che sostanze(farmaci) mi consigliate per effettuare il trattamento. Inoltre se ci sono medici su Bari che effettuano questo trattamento.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente, quasi tutti i medici estetici effettuano questo tipo di trattamento. Su questo sito ne trovera' molti che esercitano a bari. Quanto ai farmaci consigliati,sono molteplici e la scelta avviene solo dopo la visita.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

se l'inestetismo da affrontare non è cellulite ma adiposità localizzata, allora dovrebbe prendere in considerazione l' Intralipoterapia con Fosfatidilcolina.

La Mesoterapia resta tutt'oggi una delle poche metodiche utili a contrastare e ridurre la cellulite, ma i risultati per la riduzione di adiposità localizzate sono davvero minimi.

La invito, comunque, alla lettura del seguente articolo:

http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/350-mesoterapia.html

Resto a Sua disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordialmente.



[#3] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2004
Grazie ad entrambi per le immediate ed esaurienti risposte.
Ho ancora qualche domanda da porvi:
1) se posso effettuare questo tipo di trattamenti (mesoterapia o intralipoterapia) in estate (quindi tenendo conto del caldo)
2) quale esame può essere utile per valutare inequivocabilmente se si tratta di cellulite o di adiposità localizzate? l'ecografia?
3)quanto tempo deve passare tra un trattamento e l'altro?
4) per ottenere dei risultati, non dico definitivi, ma almeno dei progressi evidenti, quanti trattamenti solitamente si effettuano?
4) ci si può esporre al sole dopo aver effettuato questi trattamenti?
5) si deve rispettare qualche accorgimento particolare dopo i trattamenti? (esempio non bisogna indossare jeans aderenti,...)
6) eventualmente anzichè ad un medico specializzato in medicina estetica, ci si potrebbe affidare ad un dermatologo?
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Cercherò di rispondere alle Sue domande rispettando lo stesso ordine:

1) non esiste una stagione controindicata...ma l'esposizione al sole o lampade abbronzanti;

2) la visita medica, effettuata con competenza ed esperienza, può essere già sufficiente per una diagnosi differenziale. Eventuali esami strumentali vanno effettuati per meglio specificare l'inestetismo e/o minitorarlo;

3) 1 seduta settimanale per la mesoterapia, 1 seduta tri-settimanale per l'intralipoterapia;

4) le Linee Guida della Società Italiana di Mesoterapia (SIM) consigliano 10 sedute, a cui faranno seguito quelle di mantenimento e che andranno valutate e concordate caso per caso; per l'intralipoterapia il numero di sedute è variabile e definitivo;

5) alcuni sono in comune tra le due metodiche altri, invece, peculiari per la singola metodica. Vengono spiegati e ricordati alla paziente prima delle sedute;

6) chiunque in possesso di Laurea in Medicina e Chirurgia, abilitato all'esercizio della Professione Medica e con competenze ed adeguata preparazione ad effettuare le metodiche suddette può praticarle. Meglio se Specializzato anche in Dermatologia, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva o formazione in Medicina estetica.

Cordiali saluti.