Utente 582XXX
Salve,
ho avuto modo di leggere i vostri consulti e volevo innanzitutto farvi i miei complimenti per le rispote molto precise che date.
Io ho fatto da qualche giorno l'esame alle urine e l'urinocoltura dalla quale è emerso che ho lo streptococco fecale con carica batterica 1.000/ml. Pur avendo letto sul vostro sito diverse vostre risposte a riguardo, non ho capito bene che genere di infezione sia e soprattutto come si contrae. Inoltre vorrei sapere se i globuli rossi presenti nel sangue (87,00 eritr./ul su un valore max di 10), siano conseguenza di quest'infezione e se no, a cosa può essere dovuta?
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione.

Sei un medico? Gli Utenti hanno bisogno di Te ORA!

Sei un utente? Racconta la tua storia di Buona Sanità ORA!

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentilissima signora il germe che lei cita è un enterococco, che può anche essere causa di infezioni urinarie, anche se meno frequente rispetto ad altri batteri gram negativi. Mi lascia un pò perplesso la carica batterica, che è bassa. Riguardo l'esame urine, i globuli rossi non dovrebbero esserci, e possono essere sintomo di infezione urinaria(sempre se non ha il ciclo mestruale). Sono assai più importanti ed indicativi i leucociti urinari, che lei non cita. In conclusione l'esame che riporta può essere contaminato , quindi le consiglio di ripetere sia la coltura che il chimicofisico.
[#2] dopo  
Utente 582XXX

Iscritto dal 2008
Grazie tante per la rapidità della sua risposta.
Dunque, il valore della carica batterica è proprio quella che ho scritto ed anch'io, da ignorante ho pensato che fosse molto basso. Mentre per quanto riguarda i globuli rossi, preciso che non ero in periodo mestruale. Il valore dei leucociti-eritr.-cell. è pari a zero invece quello delle cellule basse vie è 32,10 cell/ul su un valore max di 10.
Un ultima domanda, se mai avessi realmente questo germe, come posso averlo contratto (posso averlo preso in piscina?) e posso trasmetterlo al mio ragazzo tramite rapporti?
Grazie ancora!
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Sono batteri del tubo digerente, si contraggono per autoinoculo; le infezioni urinarie di questo tipo non si trasmettono sessualmente.
[#4] dopo  
Utente 582XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno, ma cosa mi dice del valore delle cellule delle basse vie?

Ancora grazie.
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un certo sfaladamento ci può essere anche nei fatti infettivi, ma in linea di massima indica un campione poco idoneo.
[#6] dopo  
Utente 582XXX

Iscritto dal 2008
Grazie, è stato molto gentile e soprattutto molto chiaro. Seguirò il suo consiglio e ripeterò l'esame.
[#7] dopo  
Utente 582XXX

Iscritto dal 2008
Sono andata dal mio medico generico che mi ha prescritto levoxacin (è un antibiotico?) 250mg da assumere per 5 giorni nonostante la bassa carica batterica.
Inoltre mi ha prescritto un'ecografia renale per via dei globuli rossi presenti nelle urine. Che ne pensa?
[#8] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Non è abitudine del forum contestare le decisioni del medico di base. Il mio parere è contenuto nei post precedenti.
[#9] dopo  
Utente 582XXX

Iscritto dal 2008
Non intendevo metterla in difficoltà e mi scuso se le ho dato quest'impressione. Volevo sapere se levoxacin è un antibiotico e se l'ecografia renale può servire per conoscere la causa dei globuli rossi presenti nelle urine.
Mi scuso ancora.
[#10] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile signora le spiego: se lei mi chiede un parere dopo un insuccesso terapeutico o dopo una vicenda controversa la mia è una "second opinion"; un parere dato la sera stessa della prescrizione è invece discutibile. Detto questo il farmaco prescritto è un antibiotico, peraltro molto utile nell'infezione urinaria, e l'ecografia reni e vescica è obbligatoria se c'è sangue nelle urine.
[#11] dopo  
Utente 582XXX

Iscritto dal 2008
ok, chiarissimo. Grazie.