Utente 256XXX
Salve, premetto che sto usando l'account di mio padre, ne ho parlato con lui e mi ha detto di spiegare il mio problema su questo sito.
Inizio col dire che ho 16 anni e, purtroppo, fumo; ho avuto diversi rapporti sessuali (eterosessuali), ma da quando mi hanno operato per "attorcigliamento del testicolo sinistro" trovo difficoltà ad avere un'erezione. O meglio, non sempre riesco ad ottenerla. Sono stato a letto con 4 ragazze dopo l'operazione, di cui con 2 ho fatto cilecca. Ora sono fidanzato da più di 2 mesi con una ragazza di 18 anni (questa ragazza mi piace molto e per la prima volta provo qualcosa di profondo per una ragazza), mentre all'inizio non riuscivo proprio a trovare l'erezione, ora dipende dai giorni, però non è duratura. Io penso che stia migliorando e lei mi dice che con il tempo andrà sempre meglio e che comunque è soddisfatta perché le faccio del buon sesso orale e masturbazione. Però infondo mi sento male, perché vorrei tanto avere un rapporto completo con lei, e questa preoccupazione non mi aiuta di certo.

Ora, dopo questa lunga introduzione, vorrei chiedere se questa "disfunzione erettile" sia dovuta ad un problema psicologico, fisico, all'operazione, alla paura di farmi male o a quant'altro. Grazie mille in anticipo e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la giovane eta' giustifica le perplessita' ed i timori ma, in genere,non v'e' un rapporto di causa/effetto tra la torsione testicolare ed una disfunzione erettile.Presumo che abbia un andrologo di riferimento che La segua e che,piu' di noi,puo' cosigliarLa correttamente.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille Dr. Pierluigi, però come lei ha già detto a questa età penso sia normale farsi mille domande, per questo ho provato a chiedere a persone competenti e adulte.
Vedrò come andrà e valuterò correttamente. La ringrazio ancora per la risposta rapida, buona giornata.
[#3] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Aggiungo dei dettagli: sono alto 1.70 e peso 71 kg, vado frequentemente in palestra, circa 3-4 giorni a settimana, per tenermi sempre in forma, quindi escluderei un problema fisico. Più che altro ogni volta che vado a casa della mia ragazza sono in ansia, sento il cuore che inizia a battere molto più velocemente e spesso controllo lo stato del mio pene e continuo a pensarci. Ho notato che quando mi faccio coinvolgere dal momento e non penso a nulla l'erezione avviene facilmente.
Ci sto pensando sempre meno e dei miglioramenti effettivi ci sono, anche se non sono completamente soddisfatto; spero che possa risolversi tutto da solo, ho anche la fortuna che la mia ragazza mi vuole molto bene e mi sta molto vicino. Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un pò di pzienza e,ricordi,che il sesso non è soltanto coito vaginale...Cordialità.