Utente 257XXX
Buonasera
ho 37 anni, sposato da 6 anni, nessuna patologia particolare, se non che da circa 6 mesi ho difficoltà ad ottenere erezioni soddisfacenti.

Negli ultimi 2 mesi il problema è peggiorato, in quanto non durano più di un paio di minuti e non mi permettono ovviamente di avere un rapporto completo. Nessun problema di libido che era, ed è, alta e costante.

La diagnosi del mio medico di base é stata: "sei in salute, sei sereno ed equilibrato e non hai problemi di libido, tutti noi possono capitare momenti di difficoltà (anche a ragazzi di 20 anni), quindi ti dare un aiuto farmacologico (Levitra). Per il momento niente visita andrologica. Ci rivediamo tra qualche settimana".

Vorrei sapere il vostro parere su questa diagnosi e sull'utilizzo "immediato" del Levistra: Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in presenza di un problema sessuale come il suo io personalmente non tenterei di risolverlo senza prima avere capito se alla base di questo improvviso disturbo in peggioramento ci sia una causa precisa e mirata.

Detto questo è bene ora risentire il suo medico di fiducia e a lui chiedere una valutazione con esperto andrologo.

Fatta questa poi ci si risente.

Un cordiale saluto.