Login | Registrati | Recupera password
0/0

Ana positivo

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Ana positivo

    35 anni

    per due aborti nell'arco di un anno e mezzo senza gravidanze portate a termine...sono stata mandata al reparto di emostasi prima e di reumatologia poi...scrivo i risulati che hanno destato sospetti in ambo i reparti:

    Emostasi: inserisco solo i due che hanno portato alla diagnosi che poi scriverò:

    IMMUNOCOMPLESSI CIRCOLANTI CIC C1Q 49,00 val di rif. 0,00-40,00
    PROTEINA S-FUNZIONALE- 74 val di rif 70-140

    Con questi due valori...il reparto mi ha consigliato, per la prossima gravidanza, eparina per 9 mesi + 2 dopo il parto e calze elastiche.

    Reumatologia:
    Guardando la cartella di emostasi...mi hanno consigliato di fare i seguenti esami di cui riporto i risulati:

    HBs Ag 0,10 val di rif <0,9 Negativo 0,9 - 1,0 Dubbio > 1,0 Positivo
    HBs Ab 0,01 val di rif <10
    HBc Ab 0,16 val di rif <0,9 assenti 0,9-1,0 dubbio > 1,0 Presenti
    HBe Ag negativo
    HBe Ab assenti
    HCV Ab assenti
    anti HAV anticorpi tot. anti epatite A 1,00 val di rif <35 assenti 30-40 dubbio > presenti

    B2 microglobulina sierica 2,408,0 val di rif 700-1900
    (ma dall'urinocoltura è uscito 1.000.000 di escherichia coli)
    Crioglobuline assenti

    anticardiolipina igg 13,8 val di rif fino a 20
    anticardiolipina igm 2,0 val di rif fino a 13 Negativo

    anti fosfolipidi igG 9,8 val di rif <20
    anti fosfolipidi igM 1,7 val di rif <20

    ANA 3,3(l'unico val con *) val di rif < 1,5 assenti > 1,5 presenti

    ENA:
    Nucleosoma assenti
    antigene Sm assenti
    antigene Sm/RNP assenti
    antigene SS-A(Ro) assenti
    antigene SS-B(La) assenti
    antigene Jo-I assenti
    antigene SCL-70 assenti

    pANCA
    neutrofili in etanolo assenti
    cANCA
    neutrofili in formalina assenti

    Il reumatologo aveva pensato ad una connettivite...e consiglia anche lui eparina o aspirina per la prossimka gravidanza...Ora, non sono qui per sapere della gravidanza futura...ma solo per capire con Voi se davvero solo gli ANA positivi possano essere indice di connettivite o qualsiasi altra malattia autoimmune...
    Grazie







  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 322 Medico specialista in: Allergologia e immunologia

    Risponde dal
    2010
    Gentile utente,
    sulla base del Suo racconto non trovo elementi sufficienti per il sospetto di una connettivite.
    Infatti il dato clinico che riferisce è quello di due aborti spontanei (in quale fase della gravidanza?) su base ignota, che non configurano ancora un quadro di poliabortività (anche se entro la ventesima settimana), mentre il dato di laboratorio evidenzia solo la positività (?) degli ANA (verosimilmente in screening ELISA: devono essere ripetuti in immunofluorescenza su cellule HEP2) in assenza di specificità particolari e con ACLA negativi.
    Saluti,


    Dr. Francesco Marchi
    Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica
    NB: il consulto on-line ha carattere puramente informativo

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    Salve, dottore.

    Il primo aborto 8 settimana ma scoperto alla 10.
    Il secondo tra la 5 e la 6 settimana.

    Il fatto invece che lei consiglia di ripetere gli ANA e aggiungere se ho ben capito gli ACLA le fa pensare a qualcosa di specifico? Inoltre se non si può supporre una connettivite per quale motivo gli ANA sono alti??

    Grazie!



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 322 Medico specialista in: Allergologia e immunologia

    Risponde dal
    2010
    Per quanto riguarda gli ANA, non è questione se siano "alti" o meno, piuttosto di capire se ci sono davvero: in altre parole, devono essere ricercati in immunofluorescenza indiretta proprio per confermare la positività di un test iniziale meno attendibile.
    Gli ACLA li ha già fatti (ACLA=anticardiolipina) ma, con la notizia di due aborti nel primo trimestre, quella di ripeterli non sarebbe comunque una cattiva idea; e richiederei anche il LAC.
    In conclusione, per i dati che ha riferito non c'è al momento alcuna evidenza di uno stato trombofilico su base autoimmune.
    Ci aggiorni.
    Saluti,


    Dr. Francesco Marchi
    Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica
    NB: il consulto on-line ha carattere puramente informativo

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    Grazie Dottore,
    farò come dice...ma ciò che non mi è chiaro è se posso escludere una patologia autoimmune? O sarà solo il ripetere degli esami a dare una certezza??? Grazie ancora...



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 322 Medico specialista in: Allergologia e immunologia

    Risponde dal
    2010
    Con questi dati non si può né confermare né escludere.
    Neanche la ripetizione degli esami darà certezze. La diagnosi la fa il medico, sulla base di tutti gli elementi (esami compresi). L'eventuale isolata positività degli ANA non è sufficiente a porre acluna diagnosi.
    Saluti,


    Dr. Francesco Marchi
    Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica
    NB: il consulto on-line ha carattere puramente informativo

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    Grazie!!




Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18/05/2012, 18:38
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/05/2012, 22:18
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05/05/2012, 01:21
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26/04/2012, 11:03
  5. Connettivite mista
    in Reumatologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03/03/2012, 12:01
ultima modifica:  14/04/2014 - 0,13        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896