Utente 587XXX
Tre giorni fa ho iniziato ad avere uno sfogo pruriginoso,puntiforme all'ombelico,alle ascelle,alle braccia,detto sfogo a chiazze con dei puntini in rilievo,pruriginoso,si è diffuso a tutto il tronco dalla gola all'inguine.La schiena non è interessata,la linea di demarcazione è ben evidente come fosse stato versato dell'acido.La lingua in fondo presenta dei rilievi simili a foruncoletti.Non ho febbre.Ho un fastidio alla gola da tempo(6 mesi)ma ogni indagine è negativa,nei giorni passati il fastidio si è accentuato Ho già assunto la terza compressa di augmentin 875mg più 125mg pensando a
alla VI malattia o alla scarlattina.I giorni passati ho fatto uso di propoli.Per favore vorrei sapere cosa posso avere

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle utente,

la Dermatologia, se fosse riassumibile e diagnosticabile in questo modo, non avrebbe luogo di esistere: essa è una scienza complessa e costellata di migliaia di condizioni patologiche del tutto dissimili fra loro, pur in alcuni casi aventi morfologie similari a quella che descrive:

ritengo pertanto - e questo è il miglior consiglio che può partire da tal sede - che lei debbe improcrastinabilmente programmare la visita dermatologica, in tempi brevi ed avendo cura di non assumere e non applicare nulla che possa offuscare il quadro a chi dovrà leggerlo;

dalle patologie allergiche alle virali (Pitiriasi rosea di Gibert) alle infiammatorie a molto molto altro, tutto è possibile da quello che leggo.

cari saluti

[#2] dopo  
Utente 587XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dott Laino,
La ringrazio tanto x la Sua risposta.
Oggi sono andata al pronto soccorso dove mi hanno fatto una iniezione di bentelan e le analisi del sangue che riporto:
leucociti 5,78 - eritrociti 4,47 - emoglobina 14,oo - ematocrito 41,3 - volume eritrocitario medio 92,4 - hb media eritrocitaria 31,3 - conc hb media eritrocitaria 33,9 - distribuz.volume eritrocitario 12,5 - piastrine 229 - volume medio piastrinico 9,70. Formula leucocitaria (%): neutrofili 68,60 - linfociti 17,80 - monociti 10,00 - eosinofili 3,30 - basofili 0,30. (x1000/ul) neutrofili 3,96 - linfociti 1,03 - monociti 0,58 - eosinofili 0,19 - basofili 0,02.
Glucosio 82 - creatinina 0,8 - aspartato aminotransferasi 23 - alanina aminotransferasi 20 - sodio 141 - potassio 4,2.
Non è stata possibile la visita dermatologica a causa di un disguido.
Per favore mi dica perchè la percentuale dei linfociti è bassa.
Dopo la iniezione di cortisone la situazione è leggermente migliorata, mi dica per favore cosa ho e che terapia devo seguire.
Non vorrei assumere del cortisone per paura degli effetti secondari (favorisce il diabete, osteoporosi, abbassamento difese immunitarie)
Grazie,cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile singora,

non ci chieda la luna.. è impossibile da un semplice emocromo con formula e dalla descrizione di una situazione dermatologica vaga e relativa a molteplici condizioni definire una diangosi ed una terapia via internet: anche se fosse possibile (e mi creda, senza la visita non lo è mai) ci è impossibile definire queste cose, per etica, pratica e legalità.

il disguido che ha avuto nel produrre la visita, è stato limitato a quell'episodio (di certo non si possono fare visite specialistiche in caso di codici bianchi o verdi presso i pronto soccorso).

le consiglio di produrre la sua visita dermatologica, unico viatico per chiarire la sua situazione non surrogabile via internet.

cari saluti