Utente 838XXX
Salve Dottori,
da una settimana mi è comparso un rigonfiamento sotto la lingua. Vi spiego in maniera un po' spartana dove di preciso, non conoscendo i nomi tecnici: sotto la lingua vi è diciamo un "pallino" centrale dal quale partono due vene un po' rialzate, le quali vanno a destra e a sinistra di quel pallino... sulla "striscia" destra mi si è formato un grosso rigonfiamento che mi crea fastidio sempre, specialmente quando mangio. Oggi sono andata in farmacia e la dottoressa mi ha detto che non le sembra un'afta ma più che altro tipo un "ciccetto di carne" e mi ha dato un gel, Corsodyl. Secondo voi cosa potrebbe essere? Ho letto su internet dei calcoli delle ghiandole sublinguali... una paura inutile? Vi ringrazio per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Gianpiero Deluzio
24% attività +24
4% attualità +4
12% socialità +12
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Il quadro potrebbe essere compatibile con un calcolo che ostruisce il dotto di una ghiandola salivare. Potrebbe risolversi spontaneamente o richiedere l'intervento del dentista. Si faccia controllare.
[#2] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio molto. Domani andrò dal mio medico di base e la informerò! Buona sera
[#3] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Salve Dottore,
dopo essere andata dal medico ho preso, dopo sua prescrizione, un antibiotico per 3 giorni. Nonostante ciò il rigonfiamento non è sparito, è solo diminuito (ce l'ho anche adesso). Dopo qualche giorno la lingua mi ha cominciato a fare molto male quando mangiavo soprattutto nel mangiare alimenti conditi con sale e aceto (pomodori, insalata) ma visto che non avevo nulla che si vedesse sulla lingua non sono andata dal medico... non avrei saputo che dirgli. Successivamente la lingua si è fatta a chiazze... mi sn ingrandite delle papille gustative al centro della lingua e ogni tanto mi uscivano delle bollicine ai lati. E, soprattutto, mi faceva male la punta anche se non si vede nulla da fuori, era solo un po'! Sono andata allora dal medico e mi ha prescritto una cura dicendomi che sicuramente era un fungo. La mia lingua non è più chiazzata, non mi fa male come prima. Unici problemi che restano sono: piccolo rigonfiamento sotto la lingua, male alla punta (stesso fastidio che si prova quando nascono delle bolle anche se non ce ne sono). Secondo Lei cosa potrebbe essere? Un fungo?
[#4] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Ah dimenticavo, mi ha detto anche di tenere sotto controllo la glicemia (mia madre è diabetica). Di prima mattina l'avevo a 107.