Utente 256XXX
Buonasera dottori ,dopo un rapporto ad alto rischio senza protezione io ero la parte attiva (rapporto non completo 4 minuti circa) con una trans che lavora in casa
ho temuto di aver preso l'hiv ( preciso che prima non sapevo cosa fosse ) adesso grazie a internet so un pochino di cose, ho fatto un test screnning per tutte le malattie che si trasmettono sessualmente a 118 giorni (immunumetria chemiluminiscenza) in una struttura pubblica, ho fatto il secondo a 7 mesi e mezzo in laboratorio privato
(meia abbott ) negativo ...entrambi di 3 generazione con ricerca di anticorpi anche perche' non ho chiesto la ricerca della proteina del virus..siete cosi genitli da spiegarmi tecnicamente i due test ? la dottoressa del laboratorio privato mi disse che il primo test effettualto presso la struttura pubblica era superiore al loro test meia..FACCIAMO UN IPOTESTI CHE LA TRANS FOSSE SICURAMENTE HIV+ dopo questi test e dopo l'ultimo test posso stare sereno?? non ho avuto sintomi che leggo in rete febbre, linfonodi ecc ecc tranne un influenza che e' durata 2 settimane ma credo che se fosse hiv usciva nel test meia giusto??GRAZIE DOTTORI:)
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

il rapporto anale non protetto è ad altissimo rischio di MTS, tra cui l'infezione da HIV, ma se i test fatti a distanza di 118 giorni e poi di 7 mesi e mezzo sono risultati negativi, può gioire dello scampato pericolo.
Un test negativo dopo 90 giorni dà già una sicurezza del 100%.

Ha rischiato grosso, ma non sfidi la sorte una seconda volta.

Tecnicamente il test va alla ricerca degli anticorpi; la ricerca diretta del virus si fa solo in casi particolari e quando vi è una positività agli anticorpi.

Per maggiori info sull'argomento
AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38
La vera storia dell'AIDS
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=17


Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Dottore Corcelli un ultima cosa, intanto la ringrazio per i suoi consigli da padre :) e comunque volevo sapere solo una cosa so che lei gia' rispondera' che i test utilizzati sono tutti di di 4 generazione ma non ne sono convinto scrivo i miei test
(immunometria chemiluminiscenza screening) hiv1+2
(meia abbott antic.hiv1 hiv2)
l'ultimo dei test e' stato eseguito in un laboratorio privato la dottoressa mi disse e' un test normale elisa comunque dottore mi fido di lei che test sono questi di 3 generazione?? o piu' vecchi?
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
per sapere se i test sono di 3a o di 4a generazione bisogna chiedere al laboratorio che li ha effettuati

comunque, anche se fossero di 3a generazione, sarebbero ugualmente attendibili
non credo proprio che siano più vecchi
[#4] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
leggendo in rete dicono che i test elisa meia cleia ecc sono di 3 generazione ..attendibili sta per definitvi?? mi scusi dottore ma ogni sua parola per me e' importante :) mi scusi mi scusi e mi scusi ancora se sono stressante attendo risposto e poi la lascio libero :) grazie in anticipo buon lavoro :)
[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
"..attendibili sta per definitivi?"

attendibili sta per attendibili
definitivi lo sono soltanto i test HIV effettuati dopo i 90 giorni dal rapporto a rischio
[#6] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
e i miei sono il primo a 118 giorni il primo e il secondo a 7 mesi e mezzo quindi definitivi dottore?
[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
se la matematica non è una opinione (test fatto dopo i 90 giorni = definitivo)

bisogna concludere che
il test effettuato a 118 giorni è definitivo
quello a 7 mesi e mezzo poteva fare a mano di farlo
[#8] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore , purtroppo ho notato una cosa che non solo a me capita a quanto vedo , ogni ragazzo giovane ha bisogno di un sostegno psicologico quando fa i test , invece io ne ho fatti 2 e nessun dottore mi e' stato vicino , so che nei tanti ospedali d'italia non funziona cosi , invece da me purtroppo si , LEI E' STATO DI GRANDE AIUTO CHE DIO LA BENEDICA BUON LAVORO E GRAZIE!