Utente 257XXX
Buongiorno dottore, dopo un anno di tentativi a vuoto ho fatto lo spermiogramma, il risultato è il seguente:

PH 9
VOLUME 5,5
COLORE: BIANCASTRO
VISCOSITA': DIMINUITA
NUMERO SPERMATOZOI TOTALI: 1000000
MOTILITA' 20%
MOTILITA' PROGRESSIVA LENTA: 3%
MOTILITA' PROGRESSIVA RAPIDA: 16%
MOTILITA' IN SITU 1%
IMMOBILI 80%
MOBILITA' DOPO 4 ORE 17%
MORFOLOGIA NORMALE 61%
OSSERVAZIONI MICROSCOPICHE : RARI LEUCOCITI

SPERMIOCITOGRAMMA:

FORME NORMALI 61%
ANOMALIE DELLA TESTA:
ACEFALIA 16&
MICROCEFALIA: 2%
BICEFALIA 0%

ANOMALIE DEL TRATTO INTERMEDIO:
TRATTO CON ANGOLAZIONE: 13%
ANOMALIE DEL FLAGELLO
FLAGELLO MULTIPLO 1%

ASTINENZA 4 GIORNI

VOLEVO CHIEDERE UN CONSULTO; COM'E' LA SITUAZIONE? CI SONO POSSIBILITA' DI FECONDAZIONE NATURALE?

ATTENDO SUE

GRAZIE MILLE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame presentato ha alcune criticità!

Il numero di spermatozoi che presenta è di un milione per ml?

La morfologia indicata poi, con il 61% di forme normali, fa pensare ad un esame fatto in ambiente non aggiornato e dedicato.

Risenta ora il suo andrologo di fiducia e poi ci riaggiorni, se lo desidera .

Noi, con un tale esame, non possiamo che dirle di riperterlo in laboratorio più attendibile.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Ringrazio per la celere risposta;

il numero di spermatozoi è di un milione per ml.

L'esame è stato effettuato in casa e poi consegnato in laboratorio entro la mezz'ora.

I dati non sono coerenti tra loro?

C'è segno di sterilità?

attendo sue

grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se il numero presentato è reale, questo deve essere verificato con altro esame, fatto possibilmente in laboratorio più dedicato.

Se confermato bisognerà capire la causa di questo ridotto numero di spermatozoi (il valore normale in un eiaculato, attualmente indicato dall'OMS, è di 15 milioni per ml) e poi , sempre con il suo andrologo di fiducia, impostare, se possibile, la corretta terapia.

Cordiali saluti.