Utente 231XXX
Gentili dottori sono una donna di 33 anni e da circa un mese soffro di questi disturbi: sporadiche fitte allo sterno nella giornata (a volte con tosse), fastidiose bolle d'aria (credo) che dal petto arrivano in gola facendomi tossire, singolo battito che sembra voglia uscire dallo stomaco (sopetto contrazioni muscolari o almeno credo), dolore al braccio sinistro che arriva alle ultime due dita di sinistra e alla spalla, oppressione al petto (a volte faccio fatica ad addormentarmi), tachicardia. Premetto sono un soggetto ansioso e in questo periodo poi mi spavento per nulla e quando accade percepisco un bruciore al petto. Soffro di cervicale da anni e ho fatto anche la posturale. Inoltre soffro di intestino irritabile e reflusso che è migliorato notevolmente da quando mi sono trasferita.

Ho fatto l'ecocardiogramma tre anni fa proprio per tachicardia con risultato negativo a patologie.

premetto è un periodo di stress: ho iniziato a convivere, il mio compagno soffre di exstrasistole ed anche lui è un soggetto ansioso e non ho un lavoro. Inoltre mi capita si piangere senza motivo e di tremolare (che sia un esaurimento nervoso?) Mi madre ne ha sofferto da giovane e non vorrei incorrere nello stesso problema.

Un grazie infinite per le risposte e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi credo proprio che abbia sbagliato la scelta del consulto. Su MI ci sono ottimi professionisti psicologi e psichiatri e forse è a loro che deve rivolgersi, perchè di cardiaco non c'è assolutamente nulla dei disturbi che riferisce.
Saluti