Utente 257XXX
Buongiorno, Volevo chiedere lumi per quel che concerne un mio problema.
Spesso quando sono in compagnia di una ragazza mi capita di avere una fuoriuscita di liquidi (generalmente incolori e densi). Andando a informarmi ho intuito che fosse liquido preseminale. Ma leggendo vari testi si dice che possa fuoriuscire nell'eccittazione. Il fatto è che a me mi esce quasi sempre, quindi volevo chiedere se è normale (e quindi ho una soglia di eccittazione molto bassa) oppure possa esserci qualche disfunzione.
In attesa di risposta, Cordiali Saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

generalmente il liquido pre-eiaculatorio è presente in tutte le situazione che vengono percepite dal maschio come molto "interessanti" e preliminari ad un vero e proprio rapporto sessuale.

Il significato di questo liquido, che viene prodotto da due piccole ghiandole poste nel piano perineale, chiamate ghiandole del Cowper, è quello di alcalinizzare l'uretra e prepararla alla successiva fuoriuscita del liquido seminale che non tollera l'acidità che caratterizza l'urina che con una certa frequenza passa da questa struttura anatomica.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta, ma se è possibile aggiungere, leggendo in rete ho visto che si parla di alcune gocce, pero posso garantire che la quantità che evaquo di questo liquido è maggiore. La quantità pertatnto risulta essere una condizione soggettiva da individuo a individuo?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il liquido pre-eiaculatorio è prodotto dalle ghiandole bulbouretrali durante la masturbazione, i preliminari e nelle fasi iniziali di un rapporto sex e la sua quantità dipende dall'individuo, da modeste a emissioni copiose.

Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se comunque ha ancora dubbi sulla quantità del suo liquido pre-eiaculatorio, come spesso ripeto da questo sito e anche vista la sua "giovane" età, approfitti di questo disturbo, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.