Utente 257XXX
Donna, 24 anni.

Gentili Medicitalia,

è più di un anno che ho una vita molto sedentaria e negli ultimi mesi mi è venuta una forte ansia. E' normale che:
- mi affanno facendo cose semplici e il cuore aumenta di battiti, come fare le scale, camminare in salita...
- che la mattina capita al risveglio che ho il battito accellerato, sono stanca e affannata e ho la sensazione di gambe molli?

Ho ritenuto che fosse dovuto al troppo riposo, ma anche quando ho una giornata più impegnativa non cambia molto e l'ansia per ora non se ne va.
E' come se fossi fuori allenamento e piano piano dovrei riprendere il ritmo di una vita attiva.

Che devo fare?

Grazie per la disponibilità e un cordiale saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' verosimile che i disturbi da lei indicati abbiano un'origine ansiosa, ma e' opportuno comunque che lei esegua un ECG ed unsa vista cardiologica, specie se avesse familiarita' per infarti o ictsu, morte improvvisa, assumesse anticoncezionali o peggio ancora fumasse.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org