Utente 254XXX
Egregi Dottori,
vorrei sottoporvi un episodio capitatomi nel pomeriggio. Camminavo per strada e all'improvviso sono stato bagnato da una corrente di goccioline credo di acqua. Alzando la testa ho visto un tendaggio da sole sporco dal quale colava qualcosa e dal quale probabilmente è scaturito l'episodio. Queste gocce (o qualcosa di simile) mi hanno bagnato anche le labbra. Il punto è che temo di aver ingerito dei germi o comunque un liquido o qualcosa di sporco.
Secondo voi rischio qualcosa? Devo prendere delle misure igieniche particolari?
Perdonate la possibile banalità ma non so come comportarmi.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Reputo che le probabilità possano essere ridotte a zero. Noto però che i suoi consulti sono sempre rivolte a continue paure in ogni settore dell'apparato digerente. È difficile in tal modo vivere tranquilli. Non crede ?

[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Ha perfettamente ragione Dottore, il fatto è che sulla rete le informazioni relative a rischi e quant'altro derivanti da certi episodi mi hanno un pò impressionato. Ho già prenotato una visita psicologica perchè in questo modo rovino le mie giornate...
Poi qualsiasi episodio rappresenta un rischio...ieri temevo una congestione per due bicchieri di acqua fresca... oggi per un pizzichino avvertito nella regione anale esterna durante la defecazione... cioè sembrano anche fissazioni ma io cosa ne so che possano essere ansie fondate?

Voi medici su questo portale svolgete un lavoro prezioso e siete qualificati e professionali; nell'attesa di superare queste paure io mi affido alla vostra esperienza, pur sapendo di esagerare a volte. Lei che ne pensa ad esempio dei miei ultimi due dubbi sopra esposti? Sono ansie fondate?

Grazie soprattutto per la pazienza.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono realmente infondati. Non c'è alcun razionale e si rivolga realmente ad uno specialista psicologo in quanto queste sono vere fobie.

Buona domenica

[#4] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Già fatto, attendo la data della visita. Grazie di tutto.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di niente e mi auguro di sentirla su MI per altre problematiche .... reali !

Cordialmente

[#6] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dottore, perdoni se mi rivolgo nuovamente a Lei. Questa che vi pongo è una domanda che a differenza delle precedenti, ha dei fondamenti e in particolar modo mi lascia un dubbio. A cena ho mangiato delle patate con salsiccia, prese in una teglia dove c'era anche del pollo al forno, tutto cucinato insieme. Sebbene non abbia preso del pollo, ho notato che ingoiando dei bocconi di patate e salsiccia, sentivo "grattare" diverse volte leggermente all'atto della deglutizione. Volevo chiederLe, ammesso che ci fossero degli ossicini di pollo cucinato e quelli che ho ingerito fossero degli ossicini ci sarebbero dei pericoli reali? E' anche probabile che si trattasse di patate più cotte... Mi scusi se probabilmente la faccio sorridere... non voglio essere banale ma stavolta è una curiosità reale... ingerire degli ossicini è rischioso o durante la digestione vengono assimilati tranquillamente?

Grazie in anticipo come sempre
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I piccoli ossicini vengono espulsi senza accorgersene.

Tranquillo
[#8] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Perfetto grazie. Posso porle una domanda? Quanto sono potenti i nostri succhi gastrici, o meglio fino a quanto sono in grado di sciogliere gli alimenti? Glielo chiedo perchè nella fretta ho ingoiato una foglia di insalata non masticata... verrà digerita comunque?


Buona domenica e di nuovo grazie infinite
[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissimo,

non possiamo continuare a dirci le stesse cose. Lei non ha necessità di un gastroenterologo per le sue paure (fobie).

Saluti
[#10] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Si quelle le ho ed ha ragione però volevo sapere cosa succede...
Ah comunque sono maschio :)

Grazie
[#11] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottor Cosentino,
come lei mi ha consigliato e già avevo pensato, ho sostenuto una visita psicologica. Il risultato è stato che non avendo stimoli abbastanza grandi da occupare la mia mente, ripiego su dei "riempitivi" che altro non sono che pure fobie e ossessioni infondate. Su questo non ci piove e ne sono consapevole.
Secondo me però, il problema alla base è di natura informativa. Cioè la mia è una continua paura di ingerire corpi estranei, connessa alla paura di subire un intervento di appendicite.
Credo che possa essermi molto d'aiuto Lei che è molto gentile e disponibile. Vorrei sapere una volta per tutte se un qualsiasi corpo estraneo di diversa consistenza, non alimentare possa essere in grado di causare un'appendicite. E più in particolare cosa dovrebbe farmi REALMENTE preoccupare di correre il rischio di una tale operazione (mia principale paura), per esempio dieta, ecc.?

Che dirle se non un sentito grazie di cuore per tutti i consigli e le informazioni che gentilmente mi dispensa!
[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Allora ci risiamo ?

Una risposta per tutte: l'appendicite acuta non si può prevenire, né ci sono alimenti o corpi estranei che possono essere chiamati in causa in questa patologia.

Spero di essere stato chiaro.

Saluto

[#13] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
I corpi estranei non rappresentano un problema fondato dunque. Mi sto creando un problema inesistente lo so e me ne scuso. È stato come sempre gentilissimo. Grazie soprattutto per la disponibilità.
[#14] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Dottore volevo chiederle un consiglio sull'utilizzo di acqua ossigenata. Solitamente ne utilizzo abbastanza direttamente sulla ferita. Ci sono controindicazioni per uso eccessivo di acqua ossigenata su una ferita?

Grazie