Utente 139XXX
salve,
dopo rx colonna lombosacrale con esito:
nel tratto lombare della colonna diffuse modificazioni da spondiloatrosi con parziale sacralizzazione di L5 e riduzione in altezza degli spazi intersomatici L4-L5 e L5-S1.Perdita della fisiologica lordosi.
e dopo la rm rachide lombo-sacrale con esito:
esame effettuato con scansioni assiali e saagittali pesate in T1 eT2.
Spazio L1-L2 ed L2-L3: modesta protusione posteriore del disco intersomatico, piu evidente a sx.
Spazio L3-L4 ed L4-L5: ampia protusione posteriore del disco intersomatico che impronta il sacco durale ed impegna parzialmente i forami di coiugazione.
Spazio L5-S1: nella norma il disco intersomatico.
Conservata l'ampiezza del canale rachideo.
Modeste alterazioni spondiloartrosiche. Angioma intraspongioso in D12.
Il disco intersomatico L2-L3 mostra fenomeni degenerativi disidratativi.
Regolare il segnale nel cono midollare e nella cauda equina.

dopo questi esiti ho ancora dolore alla parte lombare della schiena, al mattino sopratutto. Cosa posso fare o chi devo consultare per alleviare il dolore??
grazie in anticipo,
Mauro età 46

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In Anatomia Patologica non Le risponderà mai nessuno.

Provi a ripostare la sua richiesta in area ORTOPEDIA