Utente 120XXX
Gentili dottori,
descrivo brevemente la mia situazione. Sono un ragazzo di 20 anni, pratico sport agonistico da quando ne avevo 6 e fino a quest'anno non avevo mai riscontrato particolari problemi. A gennaio tuttavia mi è stata riscontrata una gastrite che si è risolta con le cure che mi sono state date. Da quel momento però ho sofferto di un po' d'ansia con attacchi d'ansia annessi originata da uno spavento preso (durante un viaggio in macchina prima che mi fosse diagnosticata la gastrite, ho sentito come lo stomaco gonfio e dolorante nella parte sotto le costole in alto a dx, il che mi aveva spaventato parecchio) e da una situazione che stavo vivendo che non mi piaceva (e che adesso è finita). In occasione di quello spavento ho avuto il primo caso di extrasistole, ho sentito il cuore fare un battito più forte e poi come se si fermasse. Praticamente oggi è tutto passato (ho ancora qualche problema digestivo che, curando l'alimentazione, non si manifesta e anche l'ansia è praticamente guarita, anche se permane in misura molto ridotta rispetto a prima). L'unica cosa che mi preoccupa sono le extrasistole. Oggi ad esempio ero in piscina e ne ho avute due nel giro di poco tempo quando mi immergevo e poi tornavo a galla a respirare. Non ho mai avuto niente, ho sempre fatto le visite per la pratica dell'attività sportiva ed è sempre risultato tutto nella norma. Dovrò rinnovare a breve la visita medica per lo sport, nell'attesa mi chiedevo se dovessi preoccuparmi per queste extrasistole fastidiose. Ho notato inoltre che il più delle volte vengono dopo un periodo di stress (esame universitario) e quando sono fisicamente stanco (oggi ad esempio avevo dormito molto poco), ma a volte vengono anche in circostanze del tutto normale.
Spero di essere stato il più possibile preciso e nell'attesa di una risposta porgo i più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Normalmente le extrasistoli sono del tutto benigne.
Per un migliore inquadramento è opportuni che lei esegua un Holter cardiaco
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org