Utente 246XXX
Salve a tutti i dottori, vorrei un consulto se è possibile, io soffro di extrasistoli non so più cosa fare, sto malissimo e da quando li ho il mio stato d'animo è a terra! Quest'anno ho fatto tutti gli esami possibili : tiroide, 2 test sotto sforzo, holter dinamico, esami del sangue, elettrocardiogramma, ecocolordopler, e 3 anni fa dopo un episodio di tachicardia giocando a pallone ho fatto anche un esame elettrofisiologico endocavitario con risultato nessuna aritmia, solo tachicardia sinusale... Anche se io in quel episodio ho sentito il cuore andare a mille! Gli altri esami tutti nella norma, hanno riscontrato 8 bevs...ma quel giorno dell'holter non mi sono venuti forti.. Ora sto prendendo da richiesta del medico citaloplam da due mesi e devo dire che sono diminuite le extra..
Vado anche da psicologo e mi sento un pochino meglio, ma oggi mi sono spaventato perche per due volte mi sono venute delle triplette poi il battito è tornato normale, e li ancora angoscia e depressione, perchè mi dico come è possibile! Se mi hanno detto che ho il cuore sano? Ho paura, tanta! Lunedì torno dal mio catdiologo che è vice primario ed è bravo, ma anche dalle sue parole rasseneranti non mi do pace! Vi chiedo che esami posso ancora fare? Esiste un holter a noleggio per un mese dove posso segnalare quando mi vengono? Voi cosa ne pensate del mio caso?
Mi scuso per la lunghezza del consulto e porgo cordiali saluti! Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Mi sembra che abbia fatto tutti gli esami ( ed anche oltre) del caso. Il problema è di natura psicologica per cui è bene che lo affronti in sede psicoterapeutica. Holter di un mese ovviamente non esistono, alcuni ospedali però forniscono dei piccoli dispositivi portatili che si attivano nel momento della tachicardia. Cari saluti
[#2] dopo  


dal 2013
Grazie mille per la risposta, continuerò il percorso dal psicologo, devo cercare di non agitarmi quando mi vengono e capire che è ansia, anche perchè il mio medico mi ha detto che ho fatto più esami io di un settantenne.
Cordiali saluti