Utente 118XXX
Buongiorno, una volta ogni anno, per controllo di routine mi sottompongo ad ECG.
Dal 2009, a quasi tutti gli ECG che faccio, risultano delle turbe aspecifiche nella fase di ripolarizzazione. L'ultimo ECG fatto è stato ieri.
Il medico mi ha spiegato che la fase di ripolarizzazione, interessa la parte bassa del nostro cuore. Nessuno, però, mi ha mai spiegato, a cosa sono dovute, cosa potrebbero comportare (ischemie, infarti, ecc) e come potrebbero essere risolte.
Io, non sono un soggetto fumatore, non sono obeso, il mio colesterolo è un pò altino: 230, trigliceridi nella norma e glicemia nella norma.
L'unica cosa è che al momento non faccio alcuna attività fisica. Ad ottobre vorrei ricominciare a fare arti marziali.
E' il caso che mi sottoponga ad Ecocardiografia?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Se sono "aspecifiche" non sono ischemiche...un controllo ecocardiografico comunque è sempre consigliabile.