Utente 179XXX
Salve a tutti,proprio 5 minuti fa mentre ero seduto (dove sto ora) davanti al pc,ho sentito come un leggero tremolio sotto il capezzolo sinistro (penso forse il nervo) e poi una sorta di palpitazione. ho sentito come se il cuore si gonfiasse più del normale per poi (preso dalla paura) andare in una leggera tachicardia e lasciando il luogo dell'evento. Dico subito che soffro di attacchi di panico/ipertensione (sono pure ipocondriaco,ogni movimento del mio corpo che io non conosco lo interpreto male) e che sono sotto cura farmacologica con una psichiatra e sotto cura psicologica con uno psicologo. Ai primi attacchi di panico che ho avuto (un'anno fa più o meno) avvertivo spesso queste palpitazioni/extrasitole che sia,e per sicurezza 6-7 mesi fa ho eseguito ECG esami del sangue e misurato la pressione. Risultato? Sano come un pesce anche perchè sono giovane e non fumo. Da li non ne ho più avute anche perché era ed è la mia fobia quella di aver un problema al cuore,e in ogni caso i sintomi erano migrati da altre parti (gli esami mi avevano rassicurato parecchio) Può essere stata una normale palpitazione? non ho avuto altri sintomi solo paura per 1-2 minuti che mi hanno fatto alzare e andare in cucina dove cerano i miei. ho solo sentito questo grosso battito o comunque irregolare che mi ha spaventato. senza altri sintomi come mancanza di fiato o altri dolori. questa cosa non mi capita da molto tempo. Ora sto bene,posso escludere problemi cardiaci? Può essere stato dovuto ad un accumulo di stress e quindi esordito come una specie di attacco di panico? sono ancora leggermente agitato. mmm per precisare non ero agitato e non avevo pensieri negativi in quel momento (ora invece ne ho molti) ero appena rientrato dopo aver giocato un po con dei gavettoni d'acqua insieme ad un'amico. con lo psicologo ora sto passando un momento abbastanza "forte" nella gestione delle mie idee,infatti nell'ultima settimana sono più agitato del solito e ho avuto 1-2 attacchi di panico. Questo può avermi stressato si. ma questo battito? a cos'è dovuto secondo voi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei riferisce possono essere sicuramente messi in relazione alla sua patologia di attacchi di panico.
Si tranquillizzi
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
In effetti non ho più avuto problemi e dopo una bella dormita sono tranquillo,penso fosse proprio un sintomo di attacco di panico. Anche perché come ho scritto gli esami che ho fatto dicono che sono sano. La ringrazio della risposta.