Utente 245XXX
salve dottori e grazie per le eeventuali risposte.
ho 23 anni tutto è iniziato 3 mesi fa con dei dolori alla parte sinistra del petto che mi hanno tanto spaventato.di conseguenza ho fatto tanti accertamenti cardiologici (ecg,ecocardiogramma,ecg sotto sforzo) e sono risultati negativi.adesso il dolore non è più alla parte sinistra del petto ma si è localizzato al centro sullo sterno irradiandosi anche oltre,sul collo e a volte dietro la spalla.è un dolore di tipo oppressivo o come una morsa sul torace che mi da davvero fastidio ed è difficile da sopportare.a volte riesco a farlo calmare leggermente solo se mi stendo un poco.il tutto è accompagnato da sintomi come palpebre che vibrano,scoppiettii nelle orecchie e ansia.su insistenza dei miei ho fatto anche una visita reumatologica ma il dottore ha escluso reumatismi o fibromialgia consigliandomi solo un po di sport.per ora sto cercando di correre ma non ho nessun miglioramento.
adesso il dolore si è spostato prevalentemente nella parte bassa sotto il petto.
negli ultimi giorni però mi sono tornate le fitte e sono più dolorose e improvvise di prima al petto e quando mi vengono le ho nello stesso momento al braccio sinistro con un senso di malessere generale.ho molta paura ma sono stanco di fare controlli al cuore.proprio 10 gg fa andai al pronto soccorso e mi rifecero l'ecg ed emocromo tutto nela norma.
dite che posso stare tranquillo?cosa posso fare?
scusate ma ho molta paura

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Mi sembra di poter escludere una patologia cardiaca, probabilmente è una sintomatologia psicosomatica.
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottore,
lei crede che possa trattarsi di somatizzazioni?
in realtà il mio medico mi era indeciso se fosse:
-sternocondrite
-reflusso gestro esofageo
ho fatto un ecografia sternale ed era negativa quindi ora sto curando l'ipotetico reflusso con omeprazan ma il dolore lo sento più a livello di ossa o articolazioni.
secondo lei quindi posso escludere malattia cardiaca?
potrebbe essere utile un rx torace?