Utente 258XXX
Dottori salve e grazie per il vostro servizio.

Sono circa due mesetti che soffro di extrasistoli.
Si manifestano nel 90% dei casi dopo i pasti. Sembra che mi si gonfi lo stomaco e che mi parta questo doppio battito. Insomma, sembra che l'aria me le provochi.

Ho eseguito, nell’arco degli ultimi due mesi, un ECG e un ECO. Tutti con esito negativo.

Il mio problema è che queste extrasistoli siano un sintomo di una patologia cardiaca che magari l'ECG o l'ECO non hanno rilevato. Devo dire che, durante l'ECO, il cardiologo ne ha vista qualcuna ma mi ha detto di stare tranquillo.

Pure il medico di base mi ha detto di stare sereno. Mi ha misurato il polso e, non avendone sentita nemmeno una, mi ha detto che dovrei preoccuparmi se le sentissi per tutta la giornata. Mi ha consigliato di mangiare più lentamente.
Non mi ha inoltre consigliato ulteriori accertamenti.

Voi cosa ne pensate?

Sinceramente sono stufo di fare esami su esami....ma allo stesso tempo sono in ansia per questi sintomi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' possibile che lei abbia qualche problema gastrico (es ernia jatale, oppure reflusso gatroesofageo). Queste patologie extrcardaiche vanno sempre sospettate quando vi sia un così' stretto rapporto tra ingestione di cibo ed aritmie. Per avere la conferma o smentita di tale patologie può' eseguire una gastroscopia oppure un Rx digerente con pasto baritato (anche in Trendelemgurg). Ovviamenti questi esami devono essere condivisi dal suo medico curante e da lui prescritti.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Dottor Cecchini la ringrazio per la risposta.

In effetti ho eseguito una gastroscopia, con diagnosi di ernia iatale.

Le copio il referto

ESOFAGO NORMOCALIZZATO CON MUCOSA INDENNE.
BIOPSIE AL TERZO DISTALE. CARDIAS PARZLMENTE CONTINENTE
LINEA Z IN SEDE, REGOLARE D'ASPETTO
CAMPANATURA CARDIALE IN RETROVISIONE
STOMACO NORMOCONFORMATO CON PARETI BEN DISTENSIBILI E PLICHE GASTRICHE SPIANABILI
NON SI APPREZZANO LESIONI MUCOSE ACUTE NEI DISTRETTI GASTRICI ESPLORATI
BIPSIE ANTRO E CORPO GASTRICO.
PILORO CONTINENTE
I E II PORZIONE DUODENALE INDENNI DA LESIONI

Cosa ne pensa? Dovrei eseguire ulteriori accertamenti in ambito cardiologico?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No, dovrebbe seguire le indicazioni di comportamento che sicuramente le avra' indicato il collega che le ha effettuato la gastroscopia e cioe:
- pasti piccoli e frequenti anziche 2 pasti abbondanti
- evitare di sdraiarsi o di "insaccarsi" in poltrona dopo i pasti, rpeferendo una piccola camminata.
- evitare bevande gassate
- ridurre il peso se in sovrappeso
- eventuale astensione dal fumo, moderando caffe' e similari

Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Dottor. Cecchini grazie!

Ps. è possibile che questo condizionamento dell'apparato gastrico sul cuore possa arrecargli danni?

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No, si tranquillizzi
cordialita'
cecchini