Utente 258XXX
Salve, vorrei sapere per favore se è vero che rimuovere dei tatuaggi con il laser, i pigmenti distrutti,resteranno per sempre nel corpo e possono essere anche cancerogeni? Bisogna sapere le sostanze del colore usato? Ecco io ho 3 tatuaggi neri fatti 6 anni fa .Purtroppo non so le sostanze ,so che oggi i colori sono piu controllati rispetto ad anni fa. Nel mio caso quali rischi ci sono per la salute? Posso stare tranquilla e rimuoverli lo stesso? Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luca Leva
40% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Attualmente il laser Q-switched e' il miglior laser esistente in commercio per rimuovere i tatuaggi.

L'energia prodotta dal laser va a colpire direttamente il pigmento del tatuaggio per una frazione di secondo, senza danneggiare la cute sovrastante.
Il laser distrugge l’inchiostro, permettendo al corpo di riassorbirne le particelle tramite il sistema immunitario.
In questo modo non rimangono particelle all'interno del corpo.

Saluti,
[#2] dopo  
Dr. Riccardo Giordano
24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
sicuramente il trattamento gold standard per eliminare i tatuaggi può essere considerato il laser Q-switched. L'energia trasferita al pigmento dal raggio laser lo denatura e lo frammenta in piccolissime particelle.Queste prima vengono fagocitate dai macrofagi come sostanza estranea, poi espulse nel sistema linfatico. Con la rimozione si fa in modo che tale pigmento venga comunque eliminato, e con esso anche qualsiasi effetto legato alla sua presenza nei tessuti
Saluti
[#3] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Mille grazie ai Dottori.