Utente 258XXX
buongiorno,
3 anni fa sono stato operato di emorroidi di 3 grado con intervento secondo Longo.
Per un anno tutto sembrava ok, ma un bel giorno sono tornate vive le emorroidi e ad ogni evacuazione ne fuoriescono due che manualmente spingo dentro e per fortuna non escono più, così da vivere una giornata normale e senza fastidi.
Difficilmente tornerò a farmi operare perchè sono molto diffidente, a meno che non mi dicano cosa davvero bisogna fare per non avere più questo problema... forse toglierle del tutto?? e quali dolori dovrei affrontare subito dopo l'operazione?
sottolineo che mangio frutta e verdura giornalmente, non bevo ne alcolici ne caffè, forse sto seduto troppo durante il giorno per lavoro.
altro problema, due giorni fa sento un dolore di media entità vicino all'ano, come se qualcosa mi pungesse. Mi guardo e vedo che sul lato sinistro c'è come una vena rigonfia di colore viola sottopelle proprio tra la pelle del gluteo e l'ano. sto mettendo una pomata che mi ha dato il farmacista ma nessun sollievo.
cosa mi potete consigliare?
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La recidiva emorroidaria può essere trattata chirurgicamente poiché solo in questo modo è possibile ottenere la guarigione. Ritengo che la tecnica corretta deve essere valutata dal proctologo. Personalmente crede che opterei per una emorroidectomia secondo Milligan o sue varianti.
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
buongiorno Dr. Rossi,
la ringrazio molto per la sua risposta.
Per questo sono stato alla clinica Zucchi di Monza dove ho sentito delle buone referenze, mi hanno prescritto un esame prima di valutare come intervenire, io purtroppo sono molto infastidito dal farmi toccare quella zona e quindi ho mollato il pensiero.
Purtroppo mi rendo conto sia stupido e ben peggio convivere con questo problema giornalmente.
Spero mi tornerà il "coraggio" di andare a fare la colonscopia richiesta, cosa che al primo intervento presso l'ospedale S. Anna di Como non mi hanno fatto.
Ora sono preoccupato per questo nuovo disturbo all'ano, come delle emorroidi sotto pelle che andrò comunque a far vedere al mio dottore generico.
Grazie ancora
cordiali saluti