Utente 258XXX
Gentile Dottore,
avrei bisogno di un chiarimento. Con il mio ragazzo durante i rapporti usiamo sempre il preservativo. Durante un rapporto senza precauzioni mi sono resa conto che il mio ragazzo stava soffrendo e infatti dopo poco ha preferito smettere, così gli ho chiesto come mai quello stato di malessere e lui mi ha risposto che non gli viene completamente fuori il pene.Quello che io ora mi chiedo è questo:
1- è possibile che non venga fuori perchè abbiamo sempre avuto rapporti con il preservativo?
2- quando in futuro(visto che abbiamo intenzione di crearci una famiglia) non utilizzeremo più i preservativi il glande verrà fuori da solo?
3- è possibile che si tratti di fimosi e che quindi debba subire un'operazione di circoncisione?
4- nel caso in cui lui sia necessaria l'operazione e lui non voglia sottoporsi ad essa sarà comunque possibile concepire?
Ringrazio anticipatamente chi risponderà a questi miei dubbi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina
meglio che il ragazzo si faccia vedere da esperto collega, che lei mi parla della classica sinto,matologia della fi98mosi: il glande non si evagina col rapporto con profilattico, mentre quando si ha rapporto non protetto la fimosi impedisce la fuoriuscita del glande o la rennde dolorosa. La fimosi non altera la fertilità. ma meglio farlo vedere, che il tempo non migliora le cose.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentle utente

la fimsi ' come sembra essere quella del suo ragazzo, come da lei descritto e`una patologia del prepuzio, cioe` la pelle che ricopre il glande, che risulta piu`stretta del glande stesso. Essa viene definita serrata quando e`presente sia in erezione che a pene flaccido, mentre non serrata quando si verifica solo a pene rigido.

Non esistono problematiche di concepimento e comunque la cosa migliore e`parlarne prima con il medico di base che valutata la situazione vi dira`come proseguire.

Cordialita`
[#3] dopo  


dal 2012
Vi ringrazio per le celeri risposte. Spero di riuscire a convincerlo a farsi vedere perchè lui sembra convinto che sia solo una questione di "abitudine" del pene ai rapporti non protetti.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non credo che sia questione di abitudine. Comunque faccia sapere se vuole.
[#5] dopo  


dal 2012
La ringrazio.. Cecherò di parlare con lui della questione e la terrò aggiornata!
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Quando lo desidera ci aggiorni.

ancora cordialita`