Utente 146XXX
Salve dottore, da una settimana ho avuto ogni santo giorno sangue di naso, mi era gia successo in passato ed avevo fatto cauterizzare .
Oggi mi sono recato al pronto soccorso , sono stato mandato in reparto e li il dottore dopo avermi visto il naso ha detto che non c era niente da cuterizzare in quanto secondo lui è renite crostosa con diffuse varici .
Mi ha ordinato emofix e aureomicina ... secondo lei è proprio vero che non poteva cauterizzare per il mio bene e perche erano troppe varici ?
Ora devo continuare a sopportare il quotidiano sangue di naso ?
Quali possono essere le cause? Potrebbe essere collegato a qualcosa di grave o è una cosa banale?
Grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Lucia Battaglia
28% attività
12% attualità
4% socialità
CHIARAMONTE GULFI (RG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Utente
la cauterizzazione è una tecnica invasiva utilizzata dagli otorinolaringoiatri quando si trovano in presenza di una varice venosa sanguinante.
L'otorino che l'ha visitata ha posto diagnosi di rinite crostosa e di varici diffuse. La rinite crostosa è un'entità nosografia ben conosciuta in cui vi è la presenza di una infezione batterica della mucosa nasale. Infezione che, sia in presenza di varici che in loro assenza, causa corrosione della mucosa nasale con conseguente sanguinamento sopratutto quando, inavvertitamente, si scolla una crosta.
La presenza dì varici può complicare il quadro clinico con sanguinamenti più imponenti laddove si erodesse la parete del vaso. Se il medico che l'ha visitata non è ricorso a cauterizzazione è sicuramente perché le lesioni non erano a carico delle varici ma della mucosa.
Usi con fiducia la terapia che le è stata prescritta. L'antibiotico in particolare le sarà utile per la risoluzione del problema, non trascuri l'igiene del naso e non tocchi mai le croste che, anche se fastidiose, debbono staccarsi naturalmente.
Cordiali Saluti