Utente 258XXX
Salve ho 28 anni e ho un problema di erezione.

Quando dormo , penso , immagino o guardo determinati video ho erezioni complete senza problemi.
Anche quando mi capita di parlare con una ragazza che mi piace e la sfioro o mi sfiora..il pene comincia a irrigidirsi anche se non ho vere e proprie erezioni in quel caso.Anche quando ci baciamo o tocchiamo ho delle erezioni quasi perfette.

Il problema sorge con le nuove partner , non raggiungo erezioni complete.Magari facendo del sesso orale si raggiunge , ma non appena avviene il coito non mantengo l'erezione.Di natura sono abbastanza ansioso , non credo di avere particolari problemi di salute , fumo 30 sigarette al giorno (ho smesso da pochissimi giorni per capire se è questo) , faccio moderata attività fisica e non ho vita sedentaria,anzi.
Dicevo che sono ansioso e il solo pensare che succeda mi fà venire il vuoto allo stomaco..anche se l'ultima volta non ero particolarmente ansioso o agitato , era la prima volta cn partner nuovo.Non avuto un'erezione completa e anche se ho raggiunto l'orgasmo il pene non era duro.

Cosa mi consigliate di fare? Avete qualche domanda per capirci meglio qualcosa?
C'è qualche esercizio che posso fare x "sbloccare" la situazione?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'ansia da prestazione in occasione del coito con partner sconosciute è un fenomeno frequente ed ascrivibile ad un blocco psicologico.Analogamente,però, va sottolineato come,per un coito vaginale necessiti un afflusso ematico massimale che il fumo accanito penalizza.In conclusione,attenzione allo stile di vita ed esegua un ecodoppler penieno,così come si esegue un elettrocardiogramma da sforzo nel giovane così come nell'anziano.Cordialità.