Utente 598XXX
Buonasera, mi chiamo Sara ed ho 32 anni. Le ultime analisi del sangue hanno rilevato una glicemia di 117, per questo il mio medico mi ha consigliato il test da carico; l'esito di quest'ultimo indicava una glicemia basale di 108 e dopo due ore di 149.
Negli ultimi 10 anni la glicemia è sempre stata compresa tra 95 e 107, ma non me ne sono mai preoccupata più di tanto (nonostante la nonna paterna soffrisse di diabete fin da giovane)perchè il mio ginecologo la faceva dipendere dall'assunzione della pillola contraccettiva: in effetti uso la pillola da circa 8 anni per tenere sotto controllo un ovaio policistico.
Volevo sapere se i valori della glicemia evidenziati dal test di carico indicano diabete, e se la mia patologia (ovaio policistico) e l'assunzione di contraccettivi orali, oltre allo stress di cui spesso soffro, possono aver influito su tali valori.
Infine, che tipo di terapia devo seguire in vista di una futura gravidanza? Tenete conto che conduco una vita abbastanza sedentaria e questo inverno ho esagerato un po' con i vizi alimentari.
Sono alta 1,74 e peso 67kg.
Grazie per le Vostre preziose risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poichè non ha ricevuto risposte in questa area provi a ripostare la Sua richiesta in GINECOLOGIA