Utente 258XXX
da due mesi circa soffro di dolore al petto, il mio medico mi ha detto che sono attacchi di panico, e per tranquillizzarmi, dato che sono ipocondriaco e ogni volta penso che si tratti di infarto, mi ha fatto fare un ecocardiogramma, con queste conclusioni minimo rigurgito mitralico in presenza di minimo prolasso del lembo anteriore mitralico nella norma i restanti reperti eco.
il cardiologo mi ha prescritto ezimega per il colesterolo che ho alto, 316 posso stare tranquillo e smetterla ogni volta che sento dolore di pensare ad un infarto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Il suo cardiologo merita la sua fiducia...si convinca che il suo cuore sta bene e controlli il colesterolo.
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la risposta, c'ho che più mi terrorizza è la paura di avere un infarto imminente, posso tranquillizzarmi visto l'esito del ecocardiogramma, e devo quindi contenere il colesterolo e camminare per far fiato, sto facendo una dieta a base di fibre sto tendando di smettere di fumare, se non riesco da solo il cardiologo mi ha prescritto champix, devo dirle che mi hanno impressionato gli effetti collaterali, in parole povere con un ecocardigramma perfetto e con 316 di colesterolo posso stare tranquillo che i miei dolori sono solo ansiosi o di qualche dolore muscolare che avverto alla scapola? scusi per la banalità della domanda non ho avuto il coraggio di chiederlo al mio cardiologo.
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
mi sembra che da un punto di vista cardiologico ha già fatto i dovuti controlli che dovrebbero tranquillizzarla