Utente 258XXX
Buonasera, sono giorni che avverto come una sensazione di oppressione al petto; sento anche dolori dietro la schiena,soprattutto quando mi sveglio;premetto che sono in cura per una gastrite acuta e che soffro di reflusso gastro-esofageo e che a ottobre farò la gastroscopia per diagnosi certa.
Sono stata anche due volte al pronto soccorso per questo forte senso di oppressione che mi fa preoccupare molto, mi hanno fatto le analisi, l'elettrocardiogramma ed è tutto ok. Qualche mese fa ho fatto anche l'ecocardiogramma perchè avvertivo le extrasistole, ma mi è stato trovato un lieve prolasso mitrale con una piccola insufficienza, il cardiologo mi ha detto di non preoccuparmi e che posso fare sport. Io però ho una paura tremenda che mi possa prendere un infarto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Per le caratteristiche da Lei descritte, e considerando la negatività degli esami cardiologici cui si è sottoposta in acuzie, è molto probabile che il disturbo lamentato sia da attribuirsi alla patologia gastroesofagea di cui è portatrice. Le consiglio di praticare al più presto la gastroscopia (ottobre è lontano!), il cui risultato permetterà ai Suoi medici di fiducia di iniziare la terapia più idonea.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore per la sua risposta.
Secondo lei cosa potrebbe essere? io sono anche molto ansiosa e soffro di attacchi di panico.

Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Mi dispiace di non essere stato abbastanza chiaro nella risposta precedente, per cui cercherò di esprimermi meglio.
I sintomi che Lei riferisce sono abbastanza tipici della malattia da reflusso gastroesofageo, per cui ritengo necessario praticare sollecitamente la gastroscopia.
Anche la sindrome ansiosa può contribuire a causare l'oppressione al torace, ed a sostenere l'infondato timore che si tratti di un problema cardiaco.
Cordiali saluti