Utente 995XXX
Salve,
mia madre ha scoperto da poco di avere l'epatite B e l'infettivologo a cui ci siamo rivolti ha consigliato a me e a mio padre di controllarne la presenza nel nostro sangue.
Dalle mie analisi del sangue, controllate dallo specialista già citato, è risultata la presenza del virus. Mi piacerebbe sapere dove posso averlo contratto e se posso averlo trasmesso al mio compagno, con cui ho rapporti non protetti (siamo fidanzati da 10 anni).
Premetto che sono stata adottata, quindi si può escludere la trasmissione dalla mia madre adottiva, sebbene non possa garantire nulla per quella naturale.
Elenco i valori delle analisi del sangue:

Anticorpi epatite C (HCV): Assenti [Assenti]

HBsAg (antigene australia): Assente [Assente]

HBsAb (anticorpi australia):500,0 mUI/ml

HBeAg (antigene e): Assente [Assente]

HBeAb (anticorpi e): Presenti [Assenti]

HBcAb (anticorpi core): Presenti [Assenti]

HBcAb Igm (anticorpi core Igm): IN CORSO [Assenti]

Anticorpi epatite A (HVA): Presenti [Assenti]

Anticorpi epatite A Igm (HVA Igm): IN CORSO [Assenti]

Glicemia: 94 mg/dl [50-110]

Azotemia: 28 mg/dl [fino a 50]

Uricemia: 4,4 mg/dl [2,6 - 6,0]

Creatininemia: 0,87 mg/dl [0,66 - 1,09]

Colesterolo: 165 mg/dl [fino a 200]

Trigliceridi: 64 mg/dl [40 - 150]

GPT (alanina transferasi /ALT): 20 U/l [fino a 37]

GOT (aspartato transer./AST): 14 U/l [fino a 37]

WBC (leucociti): 5,07 x 1000/mmc [3,5 - 11,0]

RBC (eritrociti): 4,43 milioni/mmc [3,80 - 5,20]

Hgb (emoglobina): 13,4 gr/dl [11,7 - 15,7]

HCT (ematocrito): 38,5 % [34,9 - 46,9]

MCV (volume medio RBC): 86,9 microncubi [81 - 99]

MCH (cont. medio di Hgb): 30,2 picogr [26,4 - 34]

MCHC (cont. media di Hgb): 34,8 % [31,4 - 38,8]

RDW (indice di distr. vol. RBC): 12,4 % [11,6 - 13,7]

Granulociti neutrofili: 48,8 % [55,0 - 70,0]

Linfociti: 38,1 % [25,0 - 40,0]

Monociti (forme mononucleate): 10,3 % [0,0 - 11,7]

Eosinofili: 2,2 % [0,0 - 4,0]

Basofili: 0,6 % [0,0 - 1,0]

Granulociti neutrofili: 2,48 x1000/mmc

Linfociti: 1,93 x1000/mmc

Monociti: 0,52 x1000/mmc

Eosinofili: 0,11 x1000/mmc

Basofili: 0,03 x1000/mmc

PLT (piastrine): 219 x1000/mmc [140 - 440]

PCT (piastrinocrito): 0,25 % [0,19 - 0,36]

MPV (volume medio PLT): 11,5 microncubi [7,8 - 11,0]

PDW (indice di distr. vol. PLT): 14,9 % [15,5 - 17,1]

L'infettivologo mi ha informata che non devo fare nulla e che non trasmetto il virus, perchè mi sono immunizzata naturalmente e che devo fare attenzione se le difese immunitarie si abbasseranno, perchè in tal caso il virus si potrebbe risvegliare. Come mi devo comportare col mio compagno? Potrò avere dei figli senza il timore di trasmettere il virus? Potrei curarmi per debellarlo completamente?
Ringrazio chiunque vorrà rispondere alle mie domande!
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Giordano
32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Gentle signora,
il suo infettivologo l'ha informata, ma forse non le ha spiegato meglio al fine di farle capire la questione; e cioè: lei al momento (stando agli esami che ha riportato) non ha virus nel sangue. E' venuta a contatto con il virus in passato (ed ha sviluppato gli anticorpi), ma ora non c'è virus. Perciò non può trasmetterlo, e non può nemmeno contrarlo da sua madre.
Normalmente in famiglia la via di trasmissione più frequente sono le lamette da barba condivise, o forbici per le unghie, ed in generale tutti quegli oggetti dove potrebbero esserci anche solo piccole tracce di sangue.
Cordiali saluti.