Utente 120XXX
Gentili dottori,
qualche mese fa (gennaio se ricordo bene) ho avvertito la prima extrasistole. Ho sentito un battito più forte del cuore e una sensazione come se per alcuni secondi il cuore smettesse di battere, penso sia legato a un periodo di stress che stavo vivendo. Da quell'episodio sporadicamente mi capita la stessa situazione. Io faccio sport agonistico da quando ho 6 anni, alle visite mediche non mi è mai stato riscontrato alcun problema. Dovrò fare il rinnovo della visita medica a settembre, ma nel frattempo vorrei sapere se in una persona a cui non è mai stato riscontrato nulla, questo può essere preoccupante, e se la visita medica, e quindi l'elettrocardiogramma sotto sforzo, può essere sufficiente a identificare se queste extrasistole siano normali o preoccupanti.

in attesa di una risposta porgo i più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'elettrocardiogramma e' uno degli esamni consigliati per valutare eventuali aritmie, cosi' come deve essere eseguito un ecocolordoppler cardiaco ed un Holter delle 24 ore.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org