Utente 259XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni e fin da piccola, oltre ad avere problemi di scogliosi, ho sempre avuto 2 costole sinistre sporgenti "a punta" in modo molto visibile (iperostosi costale sx). Oltre a farmi fisicamente male soprattutto quando sono sdraiata, mi crea dei grossi problemi a livello psicologico. 2 anni fa mi sono già rivolta ad uno specialista che non ha voluto effettuare un intervento perchè non lo riteneva necessario, visto che per il resto del corpo mi riteneva una ragazza molto carina. Dopo tale visita ho continuato ad imparare ad accettare questo mio difetto (che è sempre la prima soluzione da prendere in considerazione) ma ora eccomi ancora qui a lottare per togliermelo perchè sento proprio il bisogno di un intervento. Ho gia effettuato una tac il cui esito dice:

Si conferma la presenza di moderata asimmetria della gabbia toracica, in particolare gli archi anteriori degli elementi costali VII ed VII di sinistra, in prossimità della giunzione condrosternale, presentato prominenza anteriore, in assenza di espansi a tale livello. Ispessimento a morfologia pseudonodulare, del diametro di circa 3mm a livello parenchimale al segmento apicale del lobo inferiore dx, di verosimile natura fibrotica. Non linfonodi dimensionalmente significativi in ambito toracico. Non versamento pleurico.

qualcuno può aiutarmi?
GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

il suo quesito è molto personale e non può essere risolto con una consulenza online.

Sembrerebbe un caso lieve di pectus carenatum, ma un giudizio definitivo può essere dato solo visitandola evalutando gli esami.

Chieda un secondo parere specialistico, a colleghi abituati a trattare questo tipo di malformazioni.

La saluto cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille della risposta e concluderei con chiederle se prendo appuntamento per una visita di consulto con lei.. sarebbe disposto?
non conosco specialisti in chirurgia toracica se non quello a cui sono gia andata.
GRAZIE indipendentemente
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

qualora voglia venire da me, non ho nessun problema a valutare il suo caso per confermare eventualmente l'indicazione ed indicarle come procedere.

Per correttezza voglio comunque segnalarle che per un eventuale intervento chirurgico, volendo rientrare nel SSN, potrò al massimo induicarle delle strutture dove rivolgersi, al limite contattando direttamente i colleghi, in quanto il mio ospedale è ad indirizzo oncologico ed io eseguo questi interventi solo in regime di solvenza.

Cordiali saluti,