Utente 592XXX
Gentili dottori, gradirei ricevere un Vostro parere in merito al mio problema.Circa 4 anni fa notai un improvviso restringimento del prepuzio accompagnato da prurito e arrossamento dello stesso e del glande per cui mi recai da un urologo il quale si limitò a constatare l'assenza di diabete e preferì eliminare la fimosi senza prescrivere ulteriori accertamenti per verificarne la causa, praticando una postectomia parziale(in attesa feci solo lavaggio con betadine ginecologico).Dopo circa un anno ritornai a visita dal medesimo dottore per una recidiva della fimosi, prurito ecc. e mi diagnosticò una balanopostite sospetta candidomica (ancora una volta senza ordinare un tampone cutaneo)che curammo con Pevaryl crema e Diflucan ma ottenni solo miglioramenti momentanei e, da quel momento in poi, anche perchè demoralizzato dagli insuccessi, non ho effettuato ulteriori visite specialistiche fino a quando un mese fa non mi sono deciso a fare un tampone Balano-Prepuziale risultato positivo a numerose colonie di STAPHYLOCCUS AUREAS e ENTEROCOCCUS SPP.Ora, le domande che vorrei porgerVi sono queste: si può già cominciare una cura che credo sia a base antibiotica o devo necessariamente prenotare una visita? e ancora, devo scegliere uno specialista in dermatologia e venereologia?.desidererei inoltre conoscere i prodotti che dovrei usare per una corretta igiene intima vista l'infezione accertata.Ringrazio anticipatamente e pongo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

non c'è miglior consiglio, in luogo di inutili ed impraticabili suggerimenti su terapie spicciole, di quello di recarsi prontamente a visita Venereologica (con l'esperto di cute e mucose genitali):

questo poichè il discorso che ci fa, ci pone diversi dubbi (e la sede telematica non potrà mai chiarirli) in merito a particolari condizioni patologiche legate al LICHEN SCLEROSUS, che può mimare anche nelle fasi inizali e nei casi più infiammatori delle balaniti o delle balanopostiti con associazioni fimotiche o para-fimotiche.

pertanto e nel mantenuto pieno rispetto di chi l'ha visitata, non posso che indicarle la sede Venereologica come quella elettiva per il suo caso, a prescindere dalle già diagnosticate associazioni betteriche (che possono starci a prescindere dalla condizione che riporta).

cari saluti